Intervista a Populous, nome d’arte di Andrea Mangia, producer, musicista, compositore, dj, per l’uscita del nuovo album W.

W, uscito il 22 maggio per Wonderwheel e La Tempesta è il nuovo album di Populous. W sta per Women, donne, ma più che alle donne è dedicato alla femminilità, è un album che trasuda sensualità.

W è un omaggio ad un immaginario musicale femminile libero ed eterogeneo, un omaggio alle donne che negli ultimi anni hanno ispirato Populous. Donne che cantano, scrivono, compongono, suonano. Populous in ognuna delle dieci tracce si fa accompagnare da alcune delle artiste indipendenti che più stima: Sobrenadar, Kaleema, Sotomayor, Emmanuelle, Barda, Weste, Cuushe e le italiane M¥SS KETA, L I M, Matilde Davoli e Lucia Manca. Collaborazioni che nascono dalla ricerca della propria libertà sessuale, dal moto perpetuo, dal viaggio costante, fisico e musicale.

La musica elettronica di W raccoglie tutte le influenze delle musiche del continente sudamericano – che non sono Despacito o Reggaeton ( o non solo) – ma una varietà infinita di sonorità e di suoni.

In questo album Populous mette in musica la sua personalità queer, messaggio che traspare anche dalla copertina del disco, una festa multicolore dove si incontrano Grace Jones e Missy Elliott, Loredana Bertè e RuPaul, Aaliyha e Amanda Lear, Beth Ditto e Divine.

ASCOLTA L’INTERVISTA A POPULOUS

Tracklist dell’album:

01 – Desierto (with Sobrenadar)
02 – Soy Lo Que Soy (with Sotomayor)
03 – Flores No Mar (with Emmanuelle)
04 – Fuera De Mi (with Kaleema)
05 – HOUSE OF KETA (with MYSS KETA, Kenjii, Riva & Protopapa)
06 – Banda (with Barda)
07 – Petalo (with Weste)
08 – Out Of Space (with Cuushe)
09 – Getting Lost (with L I M)
10 – Roma (with Lucia Manca & Matilde Davoli)