Politico Poetico, il progetto promosso da Teatro dell’Argine e rivolto ai ragazzi e alle ragazze dai 14 ai 20 anni del territorio bolognese, decide di non farsi fermare dalla situazione attuale, e crea nuove opportunità e stimoli, con due eventi, Speakers’ Corner e Il Parlamento incontra la città, domenica 16 e lunedì 17 maggio.

Politico Poetico, il teatro e i giovani dialogano insieme

Come racconta Andrea Paolucci, uno dei direttori artistici di Teatro dell’Argine, il progetto Politico Poetico nasce dalla volontà di proporre una nuova idea di teatro, mettendolo a disposizione dei giovani, per poter raccontare le loro priorità, le loro passioni e provare a immaginare dei progetti per la città di Bologna, legati a temi sociali, come i diritti, lo spreco, la giustizia.

A partire dalle ore 11, Speakers’ Corner arriva domenica 16 maggio a Piazza Maggiore, dove saranno installate cento cassette di legno, che rappresenteranno in modo simbolico i palchi: in ogni cassetta sarà posto un QRcode, attraverso il quale gli spettatori potranno essere teletrasportati nelle proposte e nei lavori realizzati da giovani ragazzi.
Infatti in questi mesi di lavoro, svolto sia in classe che in DAD, i ragazzi e le ragazze, coinvolti nel progetto, hanno realizzato oltre 400 progetti scritti, che sono stati raccontati in video, sotto forma di monologhi.

Inoltre lunedì 17 maggio, all’Arena del Sole, ci sarà l’evento Il Parlamento incontra la città, che pone di nuovo al centro i ragazzi e le ragazze che hanno partecipato ai laboratori di Politico Poetico. Infatti a partire dalle ore 19.00 sul palco ci saranno alcuni degli oltre 500 partecipanti al progetto, e verranno presentate cinque Lettere alla Città: cinque visioni di futuro, di proposte per la città di domani, in concordanza con l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.
Un’onda fresca di persone giovani e capaci, che hanno messo in campo in modo stimolante le proprie idee e priorità, raccontandole a una platea eterogenea e composta da istituzioni, imprese, associazioni, policy maker.

Entrambi gli appuntamenti sono consultabili, oltre che in presenza, anche in streaming, attraverso la pagina dell’evento.

Chiara Moffa

ASCOLTA L’INTERVISTA AD ANDREA PAOLUCCI:

Articolo precedenteRuss Lossing e James Brandon Lewis a Salt Peanuts
Articolo successivo6000 Piantine per i circoli ARCI di Bologna, torna il crowdfunding scenografico delle Sardine