Home ATTUALITA' E POLITICA Per Vakhtang. Vivere o morire a Gradisca d’Isonzo

Per Vakhtang. Vivere o morire a Gradisca d’Isonzo

59
Vakhtang Enukidze
Vakhtang Enukidze

La morte, dentro il Cpr di Gradisca, di un 37enne migrante georgiano, Vakhtang Enukidze, fa emergere per l’ennesima volta la brutalità del sistema di detenzione per migranti in attesa d’espulsione. Un altro essere umano morto mentre si trovava “sotto protezione” dello Stato. Quanti altri ancora prima che questi luoghi dell’orrore vengano definitivamente chiusi? Ne parliamo con Sabina, attivista di “No Cpr No Frontiere FVG” .

Vakhtang Enukidze

https://www.mixcloud.com/EUCIT/intervista-a-sabina-attivista-dellassemblea-no-cpr-no-frontiere-fvg