Chi non ha mai usato i comparatori di prezzo? Per i voli per esempio, per le assicurazioni auto, ma anche gas e luce, oppure per gli hotel e per la ristorazione

I primi comparatori di prezzo sono nati negli ’00 con i mitici voli lastminute e poi a seguire sono arrivati tutti gli altri, offrendo ai visitatori un’utilità non secondaria: aiutare il consumatore a risparmiare, permettendo di confrontare le offerte presenti, in quel momento, su più siti di settore. La tecnologia che permette questo confronto sincrono è il cosiddetto metamotore, ossia un’interfaccia informatica che effettua il paragone in tempo reale.

Comparatori di prezzo: nuovo settore in arrivo

Un settore che non era ancora stato raggiunto dai comparatori era quello delle agenzie funebri. Il tema è particolarmente delicato e sensibile; sono stati degli sviluppatori italiani a pubblicare il primo comparatore di questo settore e, per quanto possa risultare difficile trattare questo argomento, pensiamo che sia opportuno darne notizia.

Per chi si trova a dover aver bisogno di questo tipo di servizi, orientarsi e valutare con calma è assolutamente difficile, e quindi un comparatore come https://lastello.it/ può aiutare a confrontare le possibilità messe a disposizione dalle varie agenzie funebri

Per adesso sono presenti sul sito le agenzie locate nelle principali province italiane, ad esempio https://lastello.it/onoranze-funebri/mi/comune-milano, ma la funzionalità e lo sviluppo, incubato anche grazie alla Regione Lazio, prevedono una diffusione maggiore sul territorio nazionale

Il comparatore di prezzo, in fondo, non è solo un mezzo per risparmiare, ma anche un modo per farsi un’idea, in fretta, di un determinato settore di mercato o di servizi: informazioni utili e ben organizzate possono essere adatte a qualsiasi branca di mercato: quale sarà la prossima?