Nerd Show Bologna: di cosa si tratta?

Dopo lo straordinario successo della seconda edizione, l’8 e il 9 febbraio 2020 torna a BolognaFiere Nerd Show. Un’occasione per esplorare un mondo fatto di fumetti, videogiochi, cosplay, spettacoli, youtuber e tanto altro. Un festival che avvicina le generazioni all’insegna del divertimento e che unisce in un’unica straordinaria location le emozioni di decine di show a tema, i meet & greet con gli ospiti più attesi e le occasioni imperdibili di uno shopping in pieno stile nerd.

Nerd Show Bologna: gli ospiti

All’evento gli ospiti saranno tantissimi tra autori, case editrici, youtuber e creator, doppiatori. Sarà possibile incontrare 150 autori di fama nazionale e internazionale, i migliori artisti che lavorano per le case editrici più prestigiose: Marvel Comics, DC Comics, Bao, Bonelli, Image, Zenescope, Shockdom, Bugs. Molto spazio anche ai grandi editori di fumetti e giochi: Daid Mack, Otto Shmidt, Mattia Labadessa, Gerald Parel, Mirka Andolf solo per citarne alcuni. Tutti i più grandi editori italiani saranno presenti alla manifestazione con novità, variant cover, catalogo arretrati e vere e proprie chicche da collezione.
Manga, fumetti americani, fumetti italiani, graphic novel, edizioni limitate per collezionisti e tanti altri prodotti legati ai brand più famosi.

Come rappresentati del mondo web, tra youtuber e creator, presenziano gli Space Valley, Pow3r, LaSabri, Yotobi, barbascura X, Vittorio Loffredo, Jumbodrillo, Cartoni Morti, Sbriser, Federic95ita, Bellafaccia e Rebby, Violetta.Rocks, Matteofire97 e Doctor Game.

Nerd Show Bologna ospita Voice of Nerds, un premio dedicato al ruolo della voce nella cultura nerd.
Due giorni di eventi a tema in collaborazione con Brain Cult, tantissimi doppiatori di cartoni animati e serie tv che incontreranno il pubblico e saliranno sui palchi della convention bolognese.
Un appuntamento imperdibile, che culmina nella cerimonia di premiazione delle voci dell’anno.

Ventenne brasiliana, Maria Fernanda Galvao è una star assoluta del mondo cosplay, nonché la cosplayer più cliccata del momento. I cosplay di Fe Galvão rivisitano in modo originale i personaggi emblematici della cultura pop, dai fumetti ai cartoni animati. Potrai incontrala a Nerd Show Bologna, dove sarà presente entrambi i giorni. Invece Michael Carter, interprete di Bib Fortuna in Star Wars: Episode VI – Return of the Jedi, è ospite al festival in collaborazione con Ultimo Avamposto.

Nerd Show Bologna: gli eventi

Domenica 9 febbraio alle ore 16.00 Cristina D’Avena sale sul palco di Nerd Show Bologna insieme ai Gem Boy, per regalare ben due ore di musica e divertimento! Le sigle dei cartoni animati più belli interpretate dalla voce che ha accompagnato l’infanzia di intere generazioni, con tutta l’allegria dell’irresistibile band bolognese. Sabato 8 febbraio, invece, Giorgio Vanni torna a Nerd Show Bologna con uno spettacolo in acustico. Il cantante di Dragon Ball, Pokémon, Naruto e tantissimi altri successi si racconta in uno spettacolo-intervista che ripercorre la sua carriera: le sigle che hanno caratterizzato l’infanzia di intere generazioni riprendono vita in una nuova veste chitarra e voce.

Altro evento da non perdere domenica 9 febbraio: Renato Pozzetto, vera e propria leggenda del cinema e del cabaret, viene intervistato da Yotobi, il grande precursore delle web generation. Come non citare anche i due laboratori creativi a cui tutti possono partecipare: lo storico conduttore di Art Attack Giovanni Muciaccia sale sul palco e guida il pubblico nella realizzazione di un piccolo lavoro manuale, poi incontra i suoi fan in area meet & greet per foto e autografi. Sabato anche Murubutu sale sul palco di Nerd Show per presentare il nuovo libro illustrato “Antologia di Rapconti”, con i disegni di Ernesto Anderle.

Sono da segnalare soprattutto le grandi attività dedicate ai cosplayer. Sabato il Soft Cosplay Contest (ore 15.30), domenica la tappa bolognese del Campionato Nazionale Cosplay (ore 16.00). Due imperdibili appuntamenti a cura di EPICOS, e poi un’area ricchissima di contenuti e features esclusive. Non serve alcuna iscrizione per partecipare, basta presentarsi sotto al palco all’orario di inizio con tanta voglia di divertirsi.

Nerd Show Bologna: area intrattenimento

Aperta anche quest’anno la Gamers Arena con le sue decine di tornei e centinaia di setup free to play. Una delle realtà gaming più affermate in Italia, i maggiori titoli del momento e uno spazio di 3500 metri quadrati densissimo di attrazioni di ogni tipo. Puoi giocare nell’arena Fortnite “Battle Royale”, divertirti in area Just Dance, partecipare alle competizioni più entusiasmanti e provare i simulatori di realtà virtuale.

Video Games History è il più grande evento a tema retrogaming in Italia ospitato dalla manifestazione.
Ben 3000 metri quadrati dedicati ai videogiochi vintage ti aspettano all’interno di Nerd Show: 200 postazioni retroconsole e home computer dagli anni Settanta fino ai primi anni Duemila, più di 100 cabinati arcade per rivivere l’atmosfera delle sale giochi di una volta… finalmente senza gettoni.
E per tutti i collezionisti e nostalgici, accanto alle postazioni di gioco, arriva un’area commerciale dove sono in vendita introvabili cimeli che hanno segnato un’epoca.

VXP-PROJECT: Una zona gaming di ultimissima generazione con postazioni HTC Vive e Playstation VR, tanti setup console PS4 e Nintendo Switch. I Tornei confermati sono i seguenti: Pes 2020, Rainbow Six: Siege, Crash Team Racing, Super Smash Bros. Ultimate, League of Legends.

AIGEM: I cabinati Pump it Up, il DJMAX Technika, il Drum Mania: tutti i più entusiasmanti Music Videogames liberamente giocabili nelle loro incarnazioni coin op. E poi, per gli estimatori della cultura pop nipponica, due originali Purikura – le uniche presenti in Italia.

INDIE GAMES: Una grande area in collaborazione con IPID – Italian Party of Indie Developers. Circa 20 software house indipendenti: prova i giochi e scopri tutte le ultime novità del videogioco Made in Italy.

Inoltre un’immensa area dedicata ai giochi da tavolo, giochi di carte e giochi di ruolo! Oltre 4 mila metri quadrati all’insegna dell’interazione, con tantissimi tavoli per provare le novità di inizio anno e i grandi classici.

Dedicata ai mattoncini è un’area a tema bricks di 2600 metri quadrati, ben 4 volte più grande rispetto a quella della scorsa edizione. Le opere più incredibili create dai migliori artisti italiani esposte perr passeggiare nelle città fatte di mattoncini ed esplorare un mondo. Una grande mostra di straordinari custom models, moc Lego, toys delle più importanti serie animate e una school di modellismo, dove i tutor provvederanno a introdurre i neofiti alle nozioni base di assemblaggio.
Una prestigiosa line up di illustratori, disegnatori, scultori 3D, modellisti e game designers terranno dimostrazioni dal vivo sulle tecniche di costruzione, modifica, colorazione e invecchiamento dei model kit.

Inoltre, segnaliamo che sabato 8 e domenica 9 febbraio i personaggi dei fumetti, degli anime e delle serie tv salgono sul ring per affrontarsi in una due giorni non-stop di imperdibili scontri.

ASCOLTA L’INTERVISTA A CHRISTIAN BORGHI, DIRETTORE ARTISTICO DELL’AREA COMICS, ANDATA IN ONDA SU FUJIKOMICS: