Dalla rielaborazione della reclusione nelle case in pandemia, attraverso la narrazione, all’empowerment dei cittadini e delle cittadine. Questo è quanto si è proposta di realizzare l’Associazione Culturale Youkali, attraverso il progetto Album di Famiglie, chiedendo ad abitanti del Quartiere Porto Saragozza di scrivere un breve racconto della propria esperienza di lockdown costretti a stare nel raggio di poche centinaia di metri dalla propria abitazione nella prima fase pandemica e poi di nuovo confinati in casa, se pure con meno restrizioni.

Tra quanti hanno risposto all’appello Alain Leverrier, abitante del Pratello da ormai alcuni decenni se pure francese di nascita. Alain non si è limitato a scrivere una pagina, come richiesto nell’appello, ma ha mandato ben 34 pagine dense di vita e di emozioni che compongono “Odissea senza spazio“. Youkali ne ha realizzato un radiodramma che andrà in onda il 26 marzo ore 21 su Radio Città Fujiko 103.1 fm insieme ad altri due racconti pandemici al femminile: “2020 l’anno della pandemia” di Nadia Gherardi e “Pandemia e solitudine” di Gisella Arlotti“.

La voce recitante dei tre racconti pandemici è di Simona Sagone, mentre il montaggio audio di Sonny Menegatti. I podcast sono stati ideati come trasformazione in audio di uno spettacolo teatrale che sarebbe dovuto andare in scena a chiusura del progetto sociale sostenuto dalla Regione Emilia Romagna “Album di Famiglie” per raccontare vissuti nel Quartiere Porto- Saragozza.

Ci preme notare come Alain non si sia fermato solo alla scrittura di “Odissea senza spazio” e alla collaborazione alla scelta delle musiche per il podcast, ma abbia trasformato la narrazione in un libro auto prodotto e stampato in fotocopie che ogni sabato mattina propone ai cittadini della zona in San Rocco, in concomitanza del mercatino contadino.

Dopo l’ascolto del vivace podcast della durata di 1 ora e 12 minuti, potrete anche richiedere il testo all’autore all’indirizzo alain@leverrier.it al prezzo di 10€ + spese di spedizione postali o con consegna gratuita a domicilio in bicicletta dalle mani dell’autore che è un pluripremiato ciclista, categoria senior, nonché un regista teatrale e autore di altre numerose pubblicazioni.

Ricordiamo l’appuntamento per venerdì 26 marzo dalle ore 21 con “Narrazioni in pandemia di abitanti del Quartiere Porto Saragozza” su questa radioemittente.

I podcast potranno essere in seguito reperibili sul sito http://www.mediaalloscoperto.it/blog/audio/ Buon ascolto.

Articolo precedenteTinder Music, i migliori singoli degli ultimi giorni
Articolo successivoUn tocco di classico / Vittime sacrificali!