In generale un outfit non è da definirsi completo se non presenta degli accessori. Di frequente la scelta di un tipo di scarpe piuttosto che di un altro, o un certo orologio anziché un altro, possono fare la differenza. Stesso discorso vale per gli occhiali da sole che completano il tipo di abbigliamento che viene indossato. Gli accessori nel loro complesso possono valorizzare o nuocere il resto del look. Perciò è fondamentale che si abbiano le idee chiare su che tipi di accessori un uomo debba avere, come ad esempio quegli oggetti classici ma comunque costantemente attuali che si abbinano con facilità a tutto offrendo dei buoni risultati. Parliamo di cintura in pelle, orologio da polso, occhiali da sole o un profumo.

Gli accessori che per un uomo possono fare la differenza

Tra l’uomo e il suo orologio c’è un legame molto stabile e indissolubile, duraturo e sicuro. Per l’uomo è una certezza, una conferma, una scelta personale fatta tutti i giorni. Di modelli e di tipologie ce ne sono svariati, si parte dai generi più classici per arrivare a quelli più sportivi, dai modelli più tecnologici a quelli meno, insomma variano per genere e di conseguenza anche per valore. Un outfit di tutto rispetto si completa solo con un adeguato orologio da polso. Ci sono modelli metallici e altri invece più tradizionali con il cinturino di cuoio e il quadrante scuro, insomma a seconda dei propri gusti e dei propri piaceri si cercherà un orologio da adeguare perfettamente al capo che si indossa.

Un altro accessorio indispensabile è costituito dagli occhiali da sole. Per quanto l’utilizzo di questi occhiali sia circoscritto a momenti in cui c’è il sole o a giornate poco nuvolose, resta di fatto un oggetto che rappresenta un caposaldo della moda maschile, del quale quasi nessuno può fare a meno. Grazie alla varietà presente in commercio, di certo la scelta non sarà difficile. I modelli presenti sono innumerevoli, occorre solo saper scegliere quello con la montatura che più si adegua al proprio viso. Restano comunque un investimento sicuramente da fare, del quale non ci si pentirà. Nel caso in cui si fosse indecisi, conviene optare per un design più classico e tradizionale che si adegua a diverse tipologie di look.

Altro complemento indispensabile per l’outfit maschile è la cosiddetta eau de toilette. Non è mai superfluo anzi è indispensabile per la cura del proprio corpo e caratterizza anche l’uomo che lo indossa, dal momento che a seconda della fragranza così viene scelto. Per avere un’idea di profumo Montblanc sono un’ottima soluzione. Il profumo è di sicuro un accessorio che non tramonta mai, e soprattutto completa e rende unico lo stile dell’uomo. Se indossando un abbigliamento elegante, non lo si completa con un buon profumo, sarà sempre mancante e non adeguato alla circostanza. Il Montblanc Starwalker è uno di quei profumi che fa la differenza.

Una cintura è un altro elemento fondamentale e necessario, pratico e funzionale che serve per completare l’abbigliamento di un uomo. Non ha necessariamente uno scopo estetico, ma di sicuro ce l’ha per quanto riguarda la sua funzione pratica. Indossare una cintura bella è come indossare un bel paio di scarpe, quindi va scelta con attenzione e magari fatta di pelli di qualità, liscia o lucida a seconda dei propri gusti. Con la fibbia rettangolare in metallo d’argento rappresenta la cinta per eccellenza più utilizzata e pratica e offre un po’ di movimento al look in toto.

Lo zaino maschile è un altro elemento utile e molto gettonato da coloro che lavorano e si ritrovano magari fuori casa per molte ore ed hanno necessità di portare sempre con sé oggetti personali per non venire meno alle proprie comodità. Si tratta di un accessorio che serve per trasportare portafogli, pc portatile, una bottiglia d’acqua, insomma tutto ciò che può servire per una quotidianità. Scegliere lo zaino giusto per il proprio look non sarà difficile perché anche in questo caso la scelta è diversificata. Un classico che non stanca mai è quello fatto in pelle pregiata, con una linea classica e magari in colori neutri.

Articolo precedenteEmoziona Silvio Orlando in “La vita davanti a sé”
Articolo successivoCierrebi in abbandono, il comitato: «Il Comune prenda parola e incalzi il Bologna FC»