Moca: la band synth pop italiana che con l’ultimo singolo ha già raggiunto la vetta delle classifiche indie

Dopo il loro singolo dal titolo Relazionatore, già nelle playlist Indie Italia, Scuola Indie (anche in copertina) e di passaggio anche nella VIRAL 50 italiana, i Moca tornano con un nuovo singolo, Bailamme, estratto dal loro primo album Oplà di prossima uscita.

Davide Casalini, frontman del gruppo, è stato ospite ai microfoni di Radio Città Fujiko all’interno del programma Fermata Provvisoria, dove ha raccontato che il gruppo musicale che tutti i sei componenti della band ascoltano e a cui si ispirano sono i Rolling Stones.

I MOCA fanno il loro debutto ufficiale nel 2018, quando escono i loro primi due brani – Soffritto di Sertralina e Amira – che rimarranno probabilmente esclusi dall’album.

Il 28 giugno 2019 viene pubblicato per La Clinica Dischi Relazionatore, il primo singolo estratto da “Oplà”.

Di questo singolo hanno detto:

“Il brano è un flusso di coscienza, una pratica di autocoscienza. Un discorso con sé stessi di quelli che spesso si fanno nei periodi di immobilità, durante i quali si scappa un po’ dalla vita sociale o la si vive con una sorta di apatia”.

Il pezzo ha ottenuto subito ottimi feedback, sia dal pubblico sia dagli addetti ai lavori, tanto che Spotify lo inserisce nella playlist Scuola Indie, di cui in seguito diventerà anche copertina.

Dal 3 agosto il brano, che ad oggi conta – solo su Spotify – 250.000 riproduzioni, viene inserito anche in Indie Italia ed entra per la prima volta in classifica Viral 50 – Italia, dove rimarrà per un mese, arrivando sino alla sedicesima posizione.

Il 18 ottobre è uscito invece il nuovo singolo “Bailamme”: non è una parola dialettale napoletana che ha a che fare con la danza, bensì “Bailamme è la baraonda delle emozioni, talmente avvolgente da far perdere la coscienza di sé stessi”.

La band spezzina suonerà a Milano il 13 dicembre e parteciperanno al capodanno di Sarzana, mentre il tour ufficiale partirà a inizio 2020 in concomitanza con l’uscita del loro attesissimo disco di debutto.

Carlotta Curti

ASCOLTA L’INTERVISTA AI MOCA: