Nonostante il covid e il distanziamento sociale, in questi giorni Bologna offre la possibilità di fare piacevoli passeggiate per mercati, soprattutto contadini, che donano alla città un tocco nostalgico e godereccio.

Campi Aperti

In primis, vi segnaliamo i mercati di Campi Aperti, attivi in tardo pomeriggio – o la mattina del sabato.

Campi Aperti è un’associazione di produttori agricoli e cittadini che collaborano insieme a sostegno dell’agricoltura biologica e dell’autogestione delle comunità nella produzione del cibo e nella gestione dei territori. L’obiettivo è quello di fronteggiare il sistema di produzione dominante dell’agricoltura per crearne uno nuovo, sostenibile e di filiera corta, che si basi sulla relazione diretta tra produttore e consumatore. La produzione di Campi Aperti è dunque biologica e controllata, nonché profondamente legata al territorio locale.

Appuntamenti

Piazza Verdi, zona universitaria (quartiere Santo Stefano). Lunedì pomeriggio, dalle 16:30 alle 20:00 (stagione invernale); dalle 17:30 alle 21:00 (stagione estiva).

Centro sociale Tolmino, Via Podgora 41 ( area parcheggio, quartiere Porto-Saragozza).Lunedì pomeriggio, dalle 17:20 alle 20:00 (stagione invernale); dalle 17:30 alle 20:00 (stagione estiva).

Via Paolo Fabbri 112, Spazio Libero Autogestito Vag61, rione Cirenaica (quartiere San Vitale).Martedì pomeriggio, dalle 17:00 alle 21:30 (stagione invernale); dalle 17:30 alle 22:30 ( stagione estiva).

Vicolo Bolognetti 2, Labàs (quartiere San Vitale). Mercoledì pomeriggio, dalle 16:30 alle 20:00 ( stagione invernale); dalle 17:00 alle 21:00 (stagione estiva).

Via Aristotele Fioravanti 24 (quartiere Navile, dietro la stazione centrale). Giovedì pomeriggio, dalle 17:00 alle 21:00 (stagione invernale); dalle 17:30 alle 21:30 (stagione estiva).

Piazzetta San Rocco (quartiere Porto-Saragozza).Sabato mattina, dalle 9:00 alle 14:00

Esistono altri mercati che promuovono i prodotti del territorio, basando il proprio operato su una comunicazione diretta tra venditore e compratore. Si tratta non esclusivamente di produttori biologici. Eccone un breve elenco.

Mercato Ritrovato

Il Mercato Ritrovato è un altro dei principali eventi contadini bolognesi. Nato nel 2008 da una collaborazione tra Slow Food Bologna, la Cineteca di Bologna, la Città Metropolitana di Bologna ed Emil Banca, si svolge in via Azzo Gardino ed offre prodotti locali e di stagione, per una spesa a km zero.

Appuntamenti

Via Azzo Gardino 65, Cineteca di Bologna (quartiere Porto).Lunedì pomeriggio, dalle 17:30 alle 21:30 (stagione estiva).Sabato mattina, dalle 9:00 alle 14:00 ( da settembre a giugno).

Campagna Amica

Anche la Fondazione Campagna Amica è una tra le più impegnate nella causa di coloro che sono interessati ai destini dell’agricoltura e dell’ambiente, producendo informazione e servizi alla persona, alle associazioni, ai cittadini e ai produttori agricoli.

Appuntamenti

Via Po 10, parcheggio Garden Cap del Consorzio Agrario dell’Emilia (quartiere Savena).Martedì mattina, dalle 8:30 alle 12:30.

Piazzetta Don Antonio Gavinelli (quartiere Bolognina).Martedì pomeriggio, dalle 15:30 alle 19:30.

Via San Giuseppe (quartiere Porto).Giovedì pomeriggio, dalle 15:00 alle 19:00.

Via Cristoforo Colombo 7, centro commerciale Navile (quartiere Navile). Sabato mattina, dalle 8:30 alle 12:30.

Produttori Agricoli Emiliani

Anche l’associazione Produttori Agricoli Emiliani, con i suoi mercati, presta da diversi anni attenzione alla cultura biologica del nostro territorio.

Appuntamenti

Piazza Giovanni Spadolini (quartiere San Donato).Martedì mattina, dalle 8:30 alle 13:00

Via Felice Battaglia, parcheggio delle scuole Carracci (quartiere Saragozza).Mercoledì mattina, dalle 8:30 alle 13:00.

Via Achille Grandi, angolo piazza Giovanni XIII (quartiere Reno). Venerdì mattina, dalle 8:30 alle 13:00.

Largo Cardinale Lercaro (quartiere Santo Stefano).Sabato mattina, dalle 8:30 alle 13:00.

Mercati della terra

Si tratta di una rete internazionale di mercati, produttori e contadini che sposano la filosofia di Slow Food. Sono mercati gestiti da una comunità, fatta di agricoltori e cittadini, che condividono valori e che fanno della spesa biologica una momento in cui incontrarsi, conoscersi e stare in compagnia. Ancora una volta, prodotti locali e di stagione presentati direttamente al venditore da chi li produce.

Ad ogni evento, si pone una grande attenzione all’educazione dei più giovani al gusto, per garantire un futuro migliore all’ambiente e a chi lo abita.

Appuntamenti

Mercato al Parco della Casa Gialla ( piazza Giovanni da Verrazzano 1/3, quartiere Lame).Mercoledì pomeriggio, dalle 16:30 alle 19:30.

Mercato ex Dazio (Via Genuzio Bentini, quartiere Navile). Giovedì mattina, dalle 8:00 alle 13:00.

Mercato della Salute, chiostro antico Policlinico Sant’Orsola-Malpighi (quartiere San Vitale).Venerdì mattina, dalle 10:00 alle 14:30 (eccetto agosto).

Mercato della Terra del Novale (piazza Giosuè Carducci, quartiere Santo Stefano).Domenica mattina, dalle 8:30 alle 13:00.

Produttori Agricoli Borgo Panigale

Infine, ecco sei aziende agricole di Borgo Panigale, che svolgono la loro attività produttiva nella campagna a ovest di Bologna e che da diversi anni organizzano dei mercati di vendita diretta di prodotti agricoli.

Appuntamenti

Mercatino di Villa Bernaroli (Via Morazzo 3, quartiere Borgo Panigale/Reno).Sabato mattina, dalle 8:00 alle 12:30.

Via Giovanni Segantini, parcheggio della Centrale Termica (quartiere Borgo Panigale/Reno).Mercoledì pomeriggio, dalle 15:30 alle 19:00.

Fai parte di un mercatino e non sei presente in questa lista? Scrivi a marketing@cittafujiko.it e sarai inserito!