Il concorso nazionale “Mente Locale Young – Le scuole italiane raccontano il territorio” per la sua prima edizione pubblica il proprio bando, volto a selezionare il meglio della produzione audiovisiva realizzata per le scuole in Italia in tema di racconto del territorio, con la partecipazione di una giuria professionale “Senior” e una giuria “Young” composta dai giovani degli istituti secondari di primo e secondo grado.

Conoscere e approfondire il territorio con un concorso audiovisivo

È nuovo il lancio di questo bando alla sua primissima edizione, che nasce dall’idea di Mente Locale di raccontare il territorio attraverso l’ambito audiovisivo.
La direttrice organizzativa del concorso Marilisa Murgia ci spiega che l’obiettivo di questo concorso è presentare il meglio della produzione audiovisiva, proponendo come tema principale la narrazione del territorio, i saperi e le tradizioni legati a una specifica area geografica. Il concorso è riservato alle opere audiovisive realizzate dalle scuole italiane di ogni ordine e grado dal 2017 al 2020 che raccontino un territorio italiano o estero.
Le scuole secondarie di primo e secondo grado in modo particolare possono partecipare sia attraverso l’iscrizione dei film che hanno realizzato, sia con l’iscrizione degli studenti alla giuria YOUNG. Al fine di essere preparati a partecipare a tale giuria, gli studenti prenderanno parte a un corso di formazione online di 6 ore complessive tenuto da Riccardo Palladino, saggista, film maker, docente di linguaggio cinematografico e Roy Menarini, critico cinematografico e professore dell’università di Bologna.

La partecipazione al concorso è totalmente gratuita, e sono previsti tre premi da 500 euro assegnati ai vincitori del bando, di cui il primo alla migliore opera in concorso e due assegnati dalla giuria Senior: uno al miglior audiovisivo in concorso, e un altro per la miglior recensione effettuata dalla giuria Young.
Marilisa Murgia conclude spiegando quanto sia importante per loro lavorare con i ragazzi, tanto da realizzare un festival dedicato interamente alle scuole, che può rivelarsi un ottimo canale di svago, aggregazione, conoscenza ad hoc per i giovani stessi.

Organizzato da CARTA|BIANCA APS e finanziato da MiBACT e MIUR attraverso il bando nazionale ‘Cinema per la Scuola – Buone Pratiche, Rassegne e Festival’ 2019, il concorso nasce dall’esperienza di Mente locale – Visioni sul territorio, festival internazionale dedicato a promuovere e valorizzare il racconto del territorio attraverso la narrazione audiovisiva che nel 2021 giungerà alla sua ottava edizione.
Il festival “Mente Locale Young – Le scuole italiane raccontano il territorio” si svolgerà nella primavera 2021, adattandosi alle future disposizioni sanitarie cioè in versione ibrida, oppure solo online.
Il bando e le schede di iscrizione al Concorso Mente Locale Young e per far parte della giuria ‘Young’ sono disponibili online sul sito del festival Mente Locale – Visioni sul territorio – www.festivalmentelocale.it. La scadenza per iscriversi è prevista per il 28 febbraio 2021.

Marta Baldi

ASCOLTA L’INTERVISTA A MARILISA MURGIA:

Articolo precedenteLa Valsusa come la Bosnia, migranti bloccati sotto la neve
Articolo successivoPiano Vaccinale, con le dosi previste l’Emilia immunizzata entro l’estate