Oggi sono sempre più numerose le coppie che scelgono il matrimonio civile, soprattutto quando gli sposi non sono giovanissimi o preferiscono comunque una cerimonia semplice e veloce. Organizzare un matrimonio civile richiede forse un impegno minore di una cerimonia religiosa, tuttavia è importante prestare attenzione ad ogni dettaglio, perché tutto sia perfetto e indimenticabile.

Abbiamo chiesto allo staff di Lillà Bianco, wedding planner professionale, di illustrarci le caratteristiche di un matrimonio civile ideale e di fornire qualche consiglio utile per le coppie che abbiano scelto questa formula.

Perché il matrimonio civile è spesso il preferito?

La cerimonia del matrimonio civile, come sappiamo, si svolge in una sala del Comune della città di residenza degli sposi, o di uno di loro, e viene celebrata da un Ufficiale di Stato, che può essere il Sindaco o un’altra figura designata.

Si tratta di una cerimonia molto più semplice e veloce di un matrimonio religioso tradizionale, che inoltre consente una maggiore libertà di espressione. Durante un matrimonio civile, gli sposi possono personalizzare la promessa con frasi a tema, poesie e dichiarazioni romantiche e suggestive.

Inoltre, un enorme vantaggio del matrimonio civile, è quello di permettere di scegliere con una certa libertà anche la sede. In genere, le sale messe a disposizioni dalle autorità comunali sono già molto belle, soprattutto quando il Municipio ha sede in un palazzo storico, ma è comunque possibile organizzare la cerimonia in qualsiasi altra location: ville d’epoca, castelli, siti archeologici e storici, perfino luoghi naturali, come una spiaggia o un bosco, offrendo ad ogni coppia una dimensione romantica e suggestiva.

Affidarsi ad un wedding planner: quali sono i vantaggi

Nel caso di un matrimonio civile, il nostro lavoro è quello di accompagnare gli sposi in tutto il percorso di organizzazione e allestimento dell’evento: scelta della location o prenotazione della sala comunale, presentazione dei documenti e gestione completa delle pratiche burocratiche che accompagnano normalmente la cerimonia, allestimento e organizzazione di un eventuale ricevimento nuziale: pranzo, rinfresco o cena.

Il matrimonio è un momento molto importante nella vita di ognuno, indipendentemente dal tipo di cerimonia scelta, merita attenzione e riguardo ad ogni dettaglio. È possibile per le coppie avere un’idea realistica e precisa della location scelta per il ricevimento grazie alla possibilità di effettuare una visita virtuale.

Affidarsi ad un consulente significa per gli sposi avere tutto il tempo per pensare a sé stessi, evitando di perdere tempo in incombenze noiose o nella ricerca di un luogo ideale. Svolgiamo il nostro lavoro prima di tutto con grande passione e con l’intento di soddisfare ogni desiderio.

Ci sono alternative ai matrimoni convenzionali?

In passato si parlava solo di cerimonia religiosa, e, molto raramente, di matrimonio civile. Da qualche tempo sono nate però nuove consuetudini, che hanno rivoluzionato in gran parte il mondo dei matrimoni.

Prima di tutto, il matrimonio civile è stato senza dubbio valorizzato, non più come soluzione per chi le coppie un po’ più adulte o per chi è già almeno alla seconda esperienza, ma per chiunque desideri una cerimonia semplice e al contempo suggestiva e commovente, in una location spesso d’eccellenza, come lo sono le sale rese disponibili dai Comuni.

Inoltre, oggi esiste anche un’ulteriore alternativa: quella della cerimonia simbolica, che può essere celebrata praticamente ovunque: sulla spiaggia, in montagna, tra il verde delle colline, oppure addirittura nella propria casa. Il matrimonio simbolico offre la possibilità di lasciarsi catturare dalla fantasia e realizzare la cerimonia dei propri sogni, scegliendo le decorazioni preferite: candele, fiori, servizi raffinati per la tavola e per il ricevimento.

Come è intuibile, l’officiante in una cerimonia di questo tipo non è una figura religiosa né un’autorità: nella maggior parte dei casi, ad esclusione di richieste particolari, mettiamo a disposizione degli sposi un attore professionista, che porterà avanti un vero e proprio spettacolo, personalizzato sulla base delle specifiche preferenze.

Riguardo a questo tipo di matrimonio, è bene considerare che deve essere ritenuto di pari valore a qualsiasi altra cerimonia ufficiale. Anzi, la cerimonia del matrimonio simbolico può essere celebrata con modalità diverse e con allestimenti più o meno romantici o suggestivi tali da renderla particolarmente coinvolgente e romantica. Inoltre, viene spesso scelta come momento di rinnovo delle promesse matrimoniali, ideale per celebrare un anniversario o per una coppia che, pur non affrontando un matrimonio convenzionale, decide di vivere insieme.

Articolo precedenteCrisi di governo e voto: l’Unione Popolare scalda i motori
Articolo successivoCome la digitalizzazione sta cambiando le abitudini di lettura