ERT porta a Bologna il teatro europeo attraverso il progetto Prospero che mira alla circolazione di produzioni di importanti realtà europee. All’Arena del sole l’8 e 9 marzo viene presentata una coproduzione tra  Teatro Nazionale croato di Zagabria, Theatre National de Bretagne, Theatre de Liège, Schaubüne amlehnimer Platr, Goteborges Stadsteater ed Emila Romagna Fondazione.

Il regista Bobo Jelcic è  stato ospite a Vie Festival 2014 col Gabbiano di Cecov, ora pesenta al pubblico italiano un ritratto iperrealista della classe media croata mostrando la disillusione delle aspettative maturate durante le lunghe giornate di lavoro, riguardo i progetti fatti per il fine settimana.

Lo spettacolo è stato scritto, come si dice in gergo teatrale, sulle tavole del palcoscenico, attraverso  le improvvisazioni degli attori. 

Racconta, in modo ironico con punte surreali, di otto professionisti stimati, riccchi, apparentemente realizzati, che si peparano a gustarsi il meritato riposo lontani dagli stress lavorativi. I comodi salotti borghesi si rivelano per quello che sono, gabbie capaci di procurare frustrazioni e tensioni.

L’apertura della piéce è  con la battuta “io non sto troppo  bene”, da quel momento un malessere deve contagiare pian, piano tutti i personaggi e anche la platea che è previsto si trovi quasi a contatto fisico con la scena.

Lo spettacolo, presentato in lingua originale con sottotitoli in italiano, vuol far riflettere sui ritmi forsennati di lavoro della società  contemporanea e sulla difficoltà  di trovarsi soli con se stessi e con i propri affetti familiari nei momenti di relax.

Un reportage dello spettacolo sarà  disponibile sul sito di Radio Città  Fujiko nei prossimi giorni.

La bigliettria dell’ Arena del Sole  apre tutti i giorni dalle 11 alle 14 e dalle16:30 alle 19:00. È possibile  prenotare telefonicamente  dal martedì  al sabato  dalle 10 alle 13 chiamando lo 051 6568399 o scrivendo a biglietteria@arenadelsole.it