“Esasperazione” è la parola su cui si sono accesi i riflettori questa settimana in seguito ad uscite infelici di una giornalista.
Un sicuro antidoto all’esasperazione è leggere un buon libro, che permette di viaggiare con la fantasia e dimenticarsi, almeno per qualche ora, del logorio della vita.
Come ogni settimana, William Piana e Silvia Albertazzi ci forniscono i loro consigli di lettura.

Con un buon libro si azzera l’esasperazione

GUARDA I VIDEOCONSIGLI DI LETTURA:

Articolo precedenteGreen Pass, Cgil chiede tamponi gratis all’Alma Mater
Articolo successivoQuando prende corpo, il sabato sera di Atelier Sì