In molte occasioni le competizioni sportive avvengono in impianti all’aperto, contesti in cui le emozioni e le prestazioni degli atleti sono esaltate dal coinvolgimento del pubblico. Gli spettatori, assisi sulle loro postazioni, hanno la possibilità di godere del valore e dello spettacolo offerto dalla disciplina sportiva a cui stanno assistendo, e condividono passioni, emozioni e sfide con gli atleti. A prescindere dalla posizione che viene scelta, comunque, la seduta riveste un ruolo di primo piano per il pubblico: questo è il motivo per il quale occorre scegliere con la massima attenzione l’e-commerce per la vendita online di seggiolini da stadio e sedute per tribune sportive a cui rivolgersi.

Le sedute sportive e le loro caratteristiche

Scopriamo più da vicino, quindi, le sedute sportive per le strutture all’aperto e le loro caratteristiche, tenendo conto dei materiali costruttivi e verificando quali sono le indicazioni da rispettare per una manutenzione corretta. Nelle zone dedicate agli spettatori degli impianti sportivi outdoor, le sedute sono elementi molto importanti. A volte si parla di seggiolini, ma si tratta di un termine che viene usato in maniera impropria: è meglio fare riferimento, appunto, alle sedute per impianti sportivi, poiché questo è il termine tecnico che deve essere impiegato per indicare tutte le soluzioni che consentano agli spettatori di partecipare dal vivo agli eventi sportivi in maniera confortevole.

Le categorie delle sedute sportive

Le sedute sportive vengono classificate in 4 categorie differenti dall’UNI, che è l’Ente Nazionale Italiano di Unificazione, il quale parla di panche, di sedute ribaltabili, di sedute con lo schienale alto e di sedute con lo schienale basso. Ma l’anatomia delle sedute non è che uno dei tanti aspetti che devono essere presi in considerazione per la valutazione delle sedute. Sia la UEFA che la FIFA, per esempio, in riferimento al design degli stati specificano all’interno dei propri regolamenti alcune caratteristiche di cui devono essere in possesso le sedute sportive outdoor, le quali si devono basare su un posto singolo e numerato. Ogni seduta deve garantire il massimo in termini di comfort ed ergonomia, risultando al tempo stesso resistente agli urti e robusta, sicura sia per l’impianto che per gli utenti.

Il regolamento UEFA e FIFA

Secondo il regolamento di UEFA e FIFA, lo schienale deve essere sempre presente nelle sedute per stadi. Nel caso in cui una seduta non abbia lo schienale alto, è possibile usarla per le tribune smontabili o telescopiche. Nel documento UEFA Stadium Infrastructure Regulations, le disposizioni contenute specificano che le sedute devono essere numerate e singole, fissate in maniera salda. Esse, inoltre, devono essere infrangibili e robuste, composte da materiale non infiammabile, munite di uno schienale con un’altezza non inferiore ai 30 centimetri misurata dalla superficie della seduta.

La collocazione finale

La collocazione finale delle sedute per impianti sportivi determina le loro caratteristiche. Infatti queste sedute possono essere impiegate per arredare varie aree degli impianti: per esempio le postazioni stampa, le postazioni VIP e ovviamente le aree standard per gli spettatori. A prescindere dalla loro collocazione finale, comunque, le sedute per gli impianti sportivi all’aperto e gli stadi sono progettate prendendo in considerazione molteplici aspetti, a cominciare dal comfort degli spettatori. In Europa un evento sportivo ha una durata media che in molti casi è di più di 2 ore, ed è questo il motivo per il quale è essenziale che il design delle sedute assicuri agli spettatori una posizione comoda.

Il rispetto per l’ambiente

Il rispetto per l’ambiente è un altro elemento molto importante per una seduta sportiva, e dipende dalla scelta dei materiali a seconda del loro impatto ambientale. Inoltre, una dote fondamentale è quella della funzionalità, nel senso che il design e la disposizione delle sedute devono mettere il pubblico nelle condizioni di beneficiare di una visuale ottimale. L’ergonomia, infine, coniuga i dati biomeccanici con gli aspetti antropometrici: la superficie di supporto della seduta contribuisce alla stabilità del corpo così come il contatto della schiena, dei piedi e delle gambe con altri supporti; in tutti i casi la progettazione delle sedute sportive deve avvenire in maniera che esse non provochino lesioni agli utenti.

Marioorlando.com è il marchio a cui affidarsi per l’acquisto di sedute per tribune sportive e seggiolini da stadio, mettendo a disposizione un ricco catalogo caratterizzato da prezzi sempre convenienti.

Articolo precedenteGLAMORAMA – puntata del 22 Dicembre 2022 – Indie Rock
Articolo successivoUn tocco di classico / Epopea utopistica d’altri tempi!