Essere una piccola radio libera e indipendente presupponeva e presuppone una certa capacità di improvvisazione per gestire gli imprevisti e tirarsi fuori dalle situazioni più difficili. La radio, col suo potere evocativo, inoltre, attira inevitabilmente i “matti”. ASCOLTA IL PODCAST.

I protagonisti della puntata 07 di “40 anni suonati – Storia semiseria delle radio libere:

LA TESTIMONIANZA: Franco Nasi, redattore di blues.

IL CONCERTO: 27/11/1984 – Depeche Mode in concerto al Palatenda di Bologna.

L’ANEDDOTO: Alessandro Canella, direttore responsabile di Radio Città Fujiko.

DALL’ARCHIVIO: alcuni spot del 2001 di Radio Fujiko e un sondaggio tra gli ascoltatori.

C’ERA UNA VOLTA: Radio Rete Centrale

Ringraziamenti: Elio Antonucci e il sito www.radiomarconi.com

ASCOLTA IL PODCAST:

Articolo precedenteLa domenica di Radio Città Fujiko
Articolo successivoIn piazza Verdi il “botellón dei senza casa”