In queste ultime settimane si registrano sui portali dedicati alla ricerca dei professionisti della casa, come ad esempio https://www.instapro.it/, una richiesta di preventivi in netta crescita.

Il motivo che sottostà a questo fenomeno è piuttosto semplice da comprendere. Adesso che le regioni sono quasi tutte in zona gialla, che la campagna vaccinale va a gonfie vele, che la situazione sta migliorando, sempre più persone hanno il desiderio di rimettere sul mercato gli investimenti immobiliari fatti in passato. In questo modo infatti c’è la possibilità di mettere sul proprio conto corrente un bel po’ di soldi, una liquidità questa che è importante avere a seguito della pandemia che ha letteralmente distrutto l’economia e la stabilità di molte famiglie.

Coloro che vogliono rimettere sul mercato gli investimenti immobiliari fatti in passato, sono quindi alla ricerca di imprese edili altamente professionali che possano rimettere a nuovo le case e renderle più accattivanti agli occhi dei possibili acquirenti.

Come rendere le case più accattivanti agli occhi dei possibili acquirenti

Secondo gli esperti, il mercato immobiliare italiano dovrebbero iniziare a crescere a partire dal mese di giugno 2021. Il suo andamento potrebbe essere per qualche mese altalenante, ma poi diventerà costante, un andamento che andrà a gonfie vele almeno per i prossimi 3 anni, con la possibilità di raggiungere i prezzi e le quotazioni del 20219, del pre pandemia, e di superarle poi entro qualche mese. C’è insomma davvero la possibilità di ottenere un bel guadagno nel giro di poco tempo.

Affinché sia possibile vendere i propri beni immobili è però necessario che siano sottoposti a ristrutturazione. La maggior parte delle persone che ha intenzione infatti di comprare casa vuole un bene immobile su cui non sia necessario mettere mano. Se si tratta di un bene immobile ecologico e sostenibile, tanto meglio. Ecco quindi che tutti i lavori di ristrutturazione che hanno come obiettivo proprio la riqualificazione energetica e la sostenibilità sono senza dubbio da prendere in considerazione. Importanti anche i lavori volti ad ampliare gli spazi disponibili e quelli pensati per una riorganizzazione interna degli spazi. Le case che vale in questo momento la pena di ristrutturare per essere rivendute in poco tempo sono soprattutto quelle delle grandi città, Milano in primis. Il bello di Milano è che è l’unica città italiana in cui i prezzi dei beni immobili sono saliti, seppur di poco, anche durante la pandemia

È importante ricordare che ad essere particolarmente allettanti per gli acquirenti nel post Covid non saranno solo i beni immobili da destinare a prima casa, ma anche e soprattutto quelli che possono essere sfruttati come seconde case, situati quindi in località di mare o di montagna. Anche in questo caso però il discorso non cambia, per riuscire a vendere questi beni immobili è necessario che siano sottoposti ad una adeguata ristrutturazione o quantomeno a qualche opere di ammodernamento.

La ripartenza del mercato immobiliare: la locazione a breve termine

La ripartenza del mercato immobiliare post Covid non prenderà in considerazione solo la vendita dei beni immobili, ma anche la loro locazione, in modo particolare la locazione a breve termine con scopo turistico. Nel giro di qualche mese infatti il turismo tornerà a girare proprio come un tempo ed è plausibile credere che molte persone andranno alla ricerca di una casa da prendere in affitto per le loro vacanze, vacanze quelle in appartamento che sono infatti considerate da tutti come le più sicure in assoluto, oltre che molto rilassanti. Ovviamente per poter mettere una casa in locazione è fondamentale che sia in perfetto stato, priva di qualsivoglia difetto e sicura al cento per cento.

Ristrutturazioni necessarie? Ecco come risparmiare!

Come abbiamo avuto modo di osservare, ristrutturare i propri beni immobili è in questo momento fondamentale, sia che si desideri rivederli, sia che si desideri invece metterli in locazione. Ovviamente però è fondamentale evitare di spendere un’esagerazione per queste ristrutturazioni, pena il rischio di non poter guadagnare quanto desiderato. Proprio per questo motivo i portali dedicati alla ricerca dei professionisti online sono una valida scelta, in quanto permettono di richiedere più preventivi contemporaneamente, di confrontarli tra loro e scegliere il professionista che può garantire il migliore rapporto tra qualità e prezzo. Importante poi andare alla ricerca di tutte le agevolazioni fiscali presenti, così da poter vedere tornare indietro nel giro di poco tempo almeno una percentuale delle spese sostenute.

Articolo precedenteSesso, bugie e videotapes: censura tra i fumetti
Articolo successivoTasse, proteste e repressione: cosa sta accadendo in Colombia