Oggi Radio Alice compie 40 anni. Fu la prima radio in Italia a mandare in onda le parolacce e, più in generale, un linguaggio sporco. Cosa ne pensano i cittadini di Bologna sulle parolacce nei mezzi di comunicazione?

40 anni fa nasceva Radio Alice. Abbiamo ricordato la portata originale e in una qualche misura rivoluzionaria di questa emittente, ma per la puntata della nostra rubrica ci siamo concentrati su un particolare.
Radio Alice, infatti, fu la prima radio in Italia a mandare in onda le parolacce e, più in generale, un linguaggio sporco, al punto che il Resto del Carlino sostenne che Radio Alice scriveva i propri testi sulla carta igienica.
La scelta dell’emittente, però, è una scelta politica di rottura con l’ingessamento dei media ufficiali, quindi una scelta ragionata.
Ma cosa pensano oggi i cittadini di Bologna dell’uso delle parolacce all’interno dei mezzi di comunicazione? La nostra Valeria Paci è andata a chiederlo proprio a loro.

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61