È cominciata ieri la lunga rassegna estiva di Kilowatt alle Serre dei Giardini in via Castiglione 134. L’ottava edizione di Kilowatt Summer sarà all’insegna della sostenibilità e della natura ma anche della collaborazione.
Il suggestivo spazio delle Serre dei Giardini è composto da 600 metri quadrati di serre in disuso che, in attesa della ristrutturazione definitiva prevista per l’autunno, sono state popolate da un biolago composto da varie piante acquatiche, pesci e microrganismi lagunari.

La rassegna estiva di Kilowatt

L’edizione 2021 di Kilowatt Summer è cominciata ieri con “Matinee” per, un risveglio musicale onirico, mentre la sera è stata inaugurata la rassegna “Tecnica Mista” dedicata al mondo dell’animazione e che ha visto un live paintings accompagnato da musica dal vivo. Dal 12 giugno, per i potenziare i rapporti con la letteratura, partirà la rassegna “Soffioni: il vento delle narrazioni”, che ospiterà incontri, presentazioni e laboratori su temi legati all’ambiente, il tutto in collaborazione con la Confraternita dell’uva e Patto per la lettura di Bologna.

Vi saranno anche eventi dedicati ai più piccoli come la collaborazione con il festival “BOOM! Crescere nei libri”, che propone letture e laboratori.
Tra il 25 e il 28 giugno verrà proposto “Xsone”, quattro giorni dedicati a tematiche relative a identità di genere, stereotipi e educazione alla diversità in collaborazione GruppoTrans di Bologna. Tra giugno e luglio ci saranno i tre appuntamenti di “Inside Aut Fest – Reti e sentieri verso l’integrazione”: un mini festival dedicato all’autonomia sociale, educativa e lavorativa dei migranti attraverso i linguaggi espressivi dell’arte.

Kilowatt quest’anno ha deciso di collaborare ancora di più con diverse realtà culturali del territorio bolognese mettendo a disposizione i grandi spazi all’aria aperta delle Serre. Tra queste vi è Kinodromo, l’associazione Senza Spine del Mercato Sonato che proporrà “Diametro”. La musica attraverso, Ateliersi che porterà “La mappa del cuore” di Lea Melandri, lo Spazio Labo’ – Centro di fotografia che tutti i martedì di luglio porterà alle Serre il progetto “Crossroad” e tante altre associazioni locali.
Tutti gli appuntamenti della rassegna saranno gratuiti, per conoscere il programma completo basta andare sul sito di Kilowatt.

Manuela Bassi

ASCOLTA L’INTERVISTA A MASSIMO MARINI DI KILOWATT:

Articolo precedenteMovies with Ska Soundtracks
Articolo successivoUn tocco di classico / Leggenda irlandese.