Il venerdì pomeriggio inizia sempre in levare, qua a Radio Città Fujiko, con All You Need is Ska! In questa puntata la grande ospite d’eccezione è l’Irlanda con il suo Ska e i suoi gruppi!

Tra le nazioni non ancora esplorate da Peter e Checco, l’Isola di Smeraldo era una grande mancanza. Ma i due skazzoni hanno rimediato, scovando un sacco di gruppi davvero interessanti e imperdibili. Terra con un’immensa cultura di musica popolare, l’Irlanda è sicuramente conosciuta per le sue inconfondibili sonorità Folk; ma non ci sono solo violini e whistle nell’underground musicale attuale: lo Ska è davvero fertile e apprezzato non solo a Dublino, ma in tutta l’isola.

Lo Ska irlandese, tuttavia, lascia in disparte la cultura Folk, puntando più lo sguardo verso le sonorità Original, Ska-Jazz, come dimostrano al meglio gli Skazz, e verso quelle Ska-Punk, come nel caso dei Dubstones, o degli assurdi Bionic Rats. C’è spazio anche per un po’ di Two-Tone inglese, con i Trenchtown, che pescano a mani basse da sonorità tipicamente londinesi.

Degli Amazing Few e degli Upgrades non vi diciamo niente, lasciandoveli scoprire (sì, obbligandovi) nel podcast che trovate sulla nostra pagina facebook All You Need is Ska!

Stay Tuned, Stay Skanking!

1) The Dubtones – Give me energy

2) The Dubtones – Capture the flag

3) Skazz – Welcome to civilisation

4) Skazz – Mr. refinement

5) The Amazing Few – Russian girl

6) Supertonic Sound Club – Scheherazade

7) Trenchtown – Rudi

8) Trenchtown – Ay oh

9) The Bionic Rats – Back off

10) The Bionic Rats – Bad Garda

11) The Upgrades – Somethin I dunno…

12) The Upgrades – Friends and idiots

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61