Home ATTUALITA' E POLITICA Il welfare in Emilia Romagna, prima durante e dopo la pandemia. Intervista...

Il welfare in Emilia Romagna, prima durante e dopo la pandemia. Intervista a Elly Schlein

681

Le migliaia di lavoratori della cooperazione sociale della nostra regione si aspettano un pronunciamento che dia finalmente attuazione all’art. 48 del decreto Cura Italia, per far ripartire i servizi socio-assistenziali e socio-educativi e per garantire loro il riconoscimento economico precedente alla sospensione dei servizi. Arriverà?

E come usciremo dal virus? Con quali prospettive? Quale modello di welfare? Si metterà finalmente fine alla politica dei tagli con l’avvio di un percorso di rivalutazione economica e culturale del lavoro educativo che rimetta finalmente al centro la persona, i suoi bisogni?

L’abbiamo chiesto a Elly Schlein, assessora al welfare e vicepresidente della regione Emilia Romagna.

P.S. approfittiamo di questo spazio per augurarvi, come collettivo di educatori, una buona festa di liberazione, in qualsiasi modo o forma la vogliate onorare, ricordando per l’ennesima volta che la liberazione è stata, è e sempre sarà quella del nostro paese dalla dittatura nazifascista. Punto.