L’ufficio del Washington del procuratore generale ha raccomandato una maggiore cooperazione internazionale per arginare i crimini legati alle criptovalute. Il rapporto è stato redatto in seguito all’ordine esecutivo del 9 marzo 2022 per garantire uno sviluppo responsabile degli asset digitali.

Secondo il rapporto, gli Stati Uniti devono espandere i loro “sforzi operativi e di rafforzamento delle capacità con i partner internazionali”. Inoltre, il rapporto suggerisce che gli Stati Uniti dovrebbero aumentare la condivisione delle informazioni tra le varie giurisdizioni. Si legge nel rapporto:

“Una cooperazione internazionale importante tra le forze dell’ordine sarà fondamentale per posizionare gli Stati Uniti e i loro partner al meglio nell’individuare, perseguire, indagare e interrompere in altro modo le criminali attività legate ai beni digitali e per superare gli ostacoli che vengono posti dalle caratteristiche di queste moderne tecnologie agli sforzi delle forze dell’ordine per combattere un uso improprio delle stesse”.

Dettagli del rapporto del Procuratore generale

Vale la pena notare che il rapporto è stato redatto in collaborazione tra il Dipartimento di Giustizia, il Dipartimento di Stato, il Dipartimento del Tesoro, il Dipartimento della Sicurezza Nazionale, la Securities and Exchange Commission (SEC) e la Commodity Futures Trading Commission (CFTC).

Il rapporto ha evidenziato il fatto che la criptovaluta ha avvicinato le persone attraverso transazioni più veloci, più economiche e più affidabili. Inoltre, il rapporto ha evidenziato più di dieci sfide che il team investigativo sta affrontando quando si occupa di criptovalute.

Una delle sfide più importanti è elencata al numero B(2). La velocità e la natura transfrontaliera delle transazioni di asset digitali pongono delle sfide alla raccolta tempestiva di prove e all’esecuzione di sequestri e confische di beni”.

Il rapporto aggrava inoltre la crisi geopolitica globale in corso, alimentata dalla guerra tra Russia e Ucraina. Inoltre, è probabile che i Paesi siano combattuti tra la sicurezza personale e la sorveglianza orchestrata dal governo federale degli Stati Uniti.

Ciononostante, gli Stati Uniti hanno un’influenza significativa in tutto il mondo e quindi probabilmente daranno forma alle future normative globali sulle criptovalute. Questo però non dovrebbe influenzare in maniera negativa sui nuovi progetti. Se vuoi saperne di più, vai a questo URL. Inoltre, la maggior parte delle valute globali è sostenuta dal dollaro statunitense, che è la valuta di riserva mondiale.

Degno di nota, il rapporto del procuratore generale di Washington ha rilevato che le varie agenzie statunitensi sostengono l’uso e lo sviluppo responsabile degli asset digitali. Ribadendo così l’ordine esecutivo del Presidente Biden sugli asset crittografici. Il rapporto ha riconosciuto l’uso di strumenti sofisticati per offuscare le transazioni in criptovaluta legate ai criminali.

Un quadro più ampio

Il settore delle criptovalute è maturato dopo aver attraversato un decennio di crisi economiche. Tra queste, la crisi finanziaria del 2008 e la pandemia. Il Bitcoin è stato adottato da due Paesi come moneta legale.

I fattori macroeconomici sono aumentati, richiedendo quindi un approccio meticoloso da parte di qualsiasi governo. Ricordiamo che i Paesi sanno che il mercato delle criptovalute è destinato a rimanere e quindi il miglior ambiente politico vince.

Gli Stati Uniti si stanno preparando a lanciare la loro CBDC per garantire la longevità del loro successo come valuta di riserva globale. Di conseguenza, ripulire il mercato delle criptovalute dagli operatori scorretti è una pietra miliare verso gli obiettivi della CBDC.

Ma ci riusciranno davvero? Il dollaro intanto sembra perdere importanza a livello mondiale, con altre valute che si stanno affacciando sulla scena internazionale con prepotenza, a partire dallo Yuan cinese e la sua versione digitale. Rimanete sintonizzate sulle nostre pagine se volete saperne di più!

Articolo precedenteRiprende “Carne” la rassegna di teatro-danza all’Arena del Sole
Articolo successivoPlay list Puntata n. 24 di Domenica 12 Giugno 2022