I LIVE DI ROCK’N’ROLL RADIO

In attesa di lasciarci alle spalle tutto ciò e di tornare finalmente in diretta dai microfoni di Radio Città Fujiko 103.1, Rock’n’Roll Radio  – che abitualmente va in onda ogni giovedì dalle 10.30 alle 12.30 condotta da Andrea Gozza e Angela Zocco – vi terrà compagnia proponendo un po’ di musica dal vivo andando a cercare le esibizioni più rare e interessanti. Fino a quando i concerti non potremo tornare a vederli di persona, insieme ai nostri amici.Un abbraccio virtuale a tutti.

Iniziamo con un live peculiare, non un vero e proprio concerto, dato che si tratta di un’esibizione negli studi di una trasmissione televisiva della Bbc di Manchester del 1979 (ma totalmente dal vivo!). Le band che suonano sono The Jam, la prima storica band di Paul Weller, e i Joy Division, capitanati dal compianto Ian Curtis e che divennero poi i New Order; entrambe nel loro momento di apice. In particolare l’esibizione dei Joy Division – dei quali non esiste molto materiale video –  è rimasta nella storia della band per l’interpretazione del frontman Ian Curtis, che come sappiamo si tolse purtroppo la vita pochi anni dopo, nel 1980.Merita qualche parola la trasmissione tv. Il titolo della serie era “Something Else” e come la giovanissima presentatrice Leila Waring dice nell’introduzione “Questa è una trasmissione dedicata ai giovani fra i 16 e i 20 anni… ma chiunque più vecchio voglia assistere è benvenuto!” mentre il saluto finale era “We hope we’ve managed to give you something else”, ovvero “speriamo di essere riusciti a darvi qualche cos’altro”.  La trasmissione fu proposta alla Bbc da Tony Wilson (presente nel video come conduttore di una intervista) , cofondatore della mitica etichetta discografica Factory Records e gestore dell’altrettanto mitico club The Hacienda, i due poli della rivoluzione musicale di Manchester in quegli anni, oltre che giornalista presso la tv regionale del nord Uk Granada tv, per la quale aveva ideato e condotto  la trasmissione “So It Goes” entrata negli annali della tv britannica per essere stata la prima a documentare il nascente fenomeno punk. Wilson propose una trasmissione analoga alla Bbc e il risultato fu “Something Else”.