Gli Hofame suoneranno al Mikasa sabato sera durante il tour di presentazione del nuovo album Un istante.

Abbiamo intervistato Cristiano, che oltre a suonare ed essere un po’ il fondatore degli Hofame, fa parte dal 2004 degli X-Mary, band molto nota anche a livello internazionale.

Hofame: il gruppo

Gli Hofame sono composti da Cristiano e dalla compagna Camilla. Per la registrazione del disco e nelle date live si uniscono a loro Michele Napoli alla batteria e Marco Giacobini alle chitarre elettriche.

La band ha all’attivo tre album, O barche che bramate la tempesta come questo porto è tranquillo del 2014, Hofame del 2017 ed ora Un Istante uscito ad aprile scorso.

Hanno viaggiato in lungo e in largo anche fuori dai confini nazionali per la presentazione dell’ultimo album, di recente sono stati a Praga e in Svizzera e stanno per concludere il loro tour con le ultime 3 date.

Il 21 dicembre suoneranno al Mikasa di Bologna, un concerto che vedrà in apertura Brace, cantautore folk un po’ fuori dagli schemi.

Domenica 22 dicembre saranno al Chinaski di Sermide, in provincia di Mantova e il 28 all’Appenappena di Carpi.

Il nuovo album degli Hofame contiene 9 tracce:

  1. Quando si vive non accade nulla
  2. Un colpo di nausea
  3. Addio terraferma
  4. Un filo d’erba
  5. Cento volti
  6. La caduta degli dei
  7. La verità
  8. L’autodidatta
  9. Sulle onde del mare

Un istante è un album di quello che potremmo definire indie nella migliore delle accezioni. Un pop italiano che strizza l’occhio al rock, sentendosi libero di perdersi nel dream-pop con accenni al jazz.

Chitarre acustiche, poche distorsioni, pochi fronzoli ma belle canzoni, curate, espressive e con testi avanguardistici.

ASCOLTA L’INTERVISTA AGLI HOFAME