Nella trasmissione di domenica 22 marzo, ore 16, a cura di Morena Moretti ed Alfredo Pasquali compare uno dei maggiori esponenti storici del fumetto e dell’animazione televisiva: Guido De Maria

La puntata subito intercetta i ricordi della carriera straordinaria narrati dal suo protagonista Guido De Maria: dai disegni infantili fino all’incontro con Enzo Biagi e il salto del mondo del grande professionismo tramite Carosello.

Tempi cupi, tempi da coronavirus. In tanta tristezza scopriamo che Gianni Rodari è un’antidoto alla paura ed alla solutidine. Infatti si è formato un gruppo Telegram dove postare audio di storie lette ad alta voce e raccontare la propria situazione ai tempi del coronavirus, in modo da non affrontare in solitudine la paura. Si tratta di “Storie al Telefono”, l’idea mutuata da Gianni Rodari e venuta a Chiara, giornalista freelance e nostra speaker radiofonica. Si tratta di una delle forme creative di resistenza a distanza all’isolamento.

Ultime battute della lettura rodariana dello scrittore Massimo VitaliMarionette in fuga“: il perfido impresario ha catturato tutte i poveri burattini in fuga e li vuole legare ancora coi fili a comando. Ma viene loro in aiuto il corvo dal cuore grato…

Chiude la trasmissione una chiacchierata di Rachele Copparoni di Fujiko Comics con Elettra Stramboulis, autrice di Nero Vita, graphic novel di lavoro, sfruttamento, presa di coscienza





Ascolta la trasmissione