Il dittatore libico ucciso durante la cattura da parte dei ribelli. Festa nelle strade a Tripoli. Imminente riunione dell’Alleanza atlantica.

Muammar Gheddafi è stato ucciso: la notizia è stata confermata ufficialmente dal Cnt, il governo transitorio libico. Il Cnt riferisce della morte di Gheddafi in seguito alle ferite riportate durante la cattura. Al Jazira, citando sue fonti, riporta che il rais è stato ucciso durante una sparatoria. Secondo Libya Tv, Gheddafi sarebbe stato ucciso con un colpo alla testa.

Il colonnello era stato catturato in una buca a Sirte e davanti ai combattenti del Cnt ha urlato: “Non sparate, non sparate!”. Lo riferiscono gli insorti. Secondo l’emittente Libya Tv sono stati arrestati a Sirte il figlio Mutassim e il potente capo dei servizi segreti dell’ex regime Abdallah Senoussi.
La gente festeggia nelle città libiche la notizia della cattura di Gheddafi. Con continui collegamenti telefonici l’emittente araba Libia Tv sta facendo sentire la gioia dei cittadini, che si sono riversati sulle strade alla notizia, diffusa dal Cnt, dell’arresto del rais. Il corpo del colonnello e’ stato portato in una località segreta per ragioni di sicurezza. Lo ha detto uno dei responsabili del Cnt, Mohamed Abdel Kafi all’agenzia Reuters.

Nelle prossime ore il Consiglio Atlantico potrebbe riunirsi a livello di rappresentanti permanenti per fare il punto sulla missione in Libia e l’eventuale stop alle operazioni. Lo si apprende da fonti diplomatiche secondo le quali tutto dipende dalle comunicazioni ufficiali che giungeranno nelle prossime ore dal Cnt. Negli ultimi giorni, a quanto si é appreso, gli ambasciatori dei Paesi Nato stanno seguendo l’evolversi della situazione in Libia con cadenza quotidiana. E in questo contesto è stato avviato il dibattito su quando dichiarare ufficialmente conclusa la missione dell’Alleanza. Le fonti ricordano comunque che le operazioni della Nato sono state avviate non per catturare o uccidere Gheddafi, ma sulla base delle risoluzioni dell’Onu al fine di proteggere la popolazione civile.

Fonte: Ansa

Articolo precedenteLa domenica di Radio Città Fujiko
Articolo successivoIn piazza Verdi il “botellón dei senza casa”