”ratm”/

Si è svolto questa mattina l’incontro tra Guido Barilla, patron della celebre azienda, e i rappresentanti delle organizzazioni Lgbt. Franco Grillini racconta com’è andata.

“Si è trattato di un primo incontro positivo” queste le parole a caldo di Franco Grillini, storico leader del movimento Lgbt. “Nessuno, ovviamente, intende danneggiare un’azienda di eccellenza italiana, ma si chiedeva di correggere un errore che era stato fatto”. “D’altra parte -continua- che sia stato un errore è già stato detto nei giorni scorsi dallo stesso Barilla“.

Per Grillini “non c’era assolutamente nessuna intenzione né di offendere né di discriminare, anche perchè la policy dell’azienda va in direzione totalmente opposta”.

“E’ stata una bella discussione -spiega Franco Grillini-  e io ho ribadito che si deve prendere atto del fatto che la famiglia tradizionale non esiste più, è totalmente cambiata”.

“Oggi è stato un primo momento d’incontro, che richiede approfondimenti successivi. Tutti, compresa l’azienda, potremo dare un giudizio complessivo quando la discussione si sarà incanalata verso fatti concreti, ma posso dire che alla fine della riunione aleggiava una certa soddisfazione” conclude Grillini.