BAO Publishing annuncia l’uscita di CRACK, il quarto volume della serie Opera Omnia de Gli Scarabocchi di Maicol&Mirco, disponibile in libreria con l’introduzione firmata dalla scrittrice Silvia Ballestra.

CRACK, la raccolta di vignette senza censure

Gli Scarabocchi di Maicol&Mirco sono vignette che raccontano, senza alcun tipo di censura e tramite battute fulminanti, illuminanti e profonde, diverse sfaccettature dell’umanità: terribile, confusa, spaventata, ma anche commovente e sensibile. I personaggi presentati sono essenziali, stilizzati e sbilenchi, nei quali immedesimarsi sembra a volte impossibile, altre volte fin troppo semplice.

Maicol, il creatore stesso, racconta che la sua intenzione è riportare tutti i fumetti su carta e pubblicarli in maniera cronologica; questo quarto volume racconta un cambiamento che coincide con una rottura, come indica il titolo onomatopeico. CRACK è il fumetto attraverso il quale i personaggi si sono accorti di essere sotto gli occhi di tutti, in particolare per via del successo ottenuto grazie a Facebook.
Il progetto dell’Opera Omnia, tanto raro quanto originale, è una scommessa utile a osservare la macrostoria da lui realizzata, con cui si racconta un piano della realtà in una prospettiva del tutto nuova: il rapporto tra il creatore e i personaggi creati, i quali inevitabilmente si emancipano, distaccandosi sempre più dal proprio autore e formando un collettivo autonomo.
L’obiettivo di Maicol non è quello di “inseguire il like” sui social, ma far vivere ai personaggi dei suoi fumetti le avventure che essi desiderano, e poter studiare ciò che arriva al lettore. Si sperimenta così anche l’inesistenza dei limiti della narrazione, e l’impegno nel cercare di non raccontare mai qualcosa di banale. “Per il resto” conclude Maicol, “qualunque cosa interessante ha motivo di essere raccontata, perché questo è il potere della scrittura e dell’immaginazione: poter essere una prolunga della realtà e andare oltre i confini umani.”

Gli Scarabocchi di Maicol&Mirco contano centinaia di migliaia di follower sui social in rete e sono riproposte da BAO Publishing che dal 2018 ne sta pubblicando, a grande richiesta, l’Opera Omnia, in volumi tascabili, con il bookdesign studiato da LRNZ. Le geniali vignette rosse e nere, di cui sono usciti i volumi: ARGH (2018), SOB (2019), BAH (2020) e CRACK (2021), sono in collaborazione con Linus, Smemoranda, e presenti in libri per bambini come Palla Rossa e Palla Blu (BAO Publishing 2016) e Gli Arcanoidi (Coconino, 2018), e libri come Il Papà di dio (BAO Publishing, 2017).

Maicol&Mirco sono amici da sempre e realizzano fumetti fin dalle scuole medie. Gli invidiosi dicono che Mirco non esiste, non sapendo che i fumetti possono far esistere chiunque.

Marta Baldi

ASCOLTA L’INTERVISTA A MAICOL&MIRCO:

Articolo precedenteUn anno senza Patrick Zaki: l’Università continua a chiederne la liberazione
Articolo successivoCentro sportivo Cierrebi, un presidio per la riapertura