Francesca centre è un’associazione che promuove la cultura della non violenza, dove a tutte le Persone è richiesto di  “sfidare” (to challenge), che vuol dire sfidare anche sé stessi.

Questa è una grande sfida soprattutto per una Persona che ha subito qualsiasi forma di violenza, perché ci vuole un grande coraggio, in primis, per mettersi ‘in gioco’, per venire a chiedere aiuto, per iniziare il cammino per il recupero della propria dignità,  percorso che spesso coinvolge gli altri. 

Noi al Francesca Centre siamo pronti per accompagnare passo dopo passo la Persona vulnerabile in questo tipo di percorso.

Quando una Persona vulnerabile arriva al FC ha scelto ( choose) di sfidare (to challenge) e tramite il nostro Francesca Method, INSIEME, la Persona va avanti e questo che crea il CAMBIAMENTO, sia per sé stessa sia per la collettività.

Francesca Centre è un’associazione senza fine di lucro, operante sul territorio di Bologna e provincia che si occupa di promuovere attività di prevenzione e contrasto della violenza, di sviluppare la cultura della non violenza e di offrire sostegno, anche psicologico e legale, alle persone che hanno subito una qualsiasi forma di violenza.

Nel corso di questi anni l’Associazione, oltre a fornire un servizio di ascolto e consulenza alle persone che hanno subito violenza, ha attivato numerose attività di prevenzione. 

L’associazione si avvale del contributo volontario di tutti i soci; tutte le attività si ispirano e si svolgono con il Francesca Method, un metodo sviluppato dall’associazione, che mette la persona che ha subito violenza al centro e che si basa sull’interazione fra la persona e le varie figure professionali (avvocati, psicologi, medici e tutte le altre figure) nell’interesse della persona vulnerabile. 

E’ stato inoltre organizzato, presso la sede o on-line, numerose Francesca Centre Conversazioni, ossia conversazioni aperte al pubblico che favoriscono uno scambio di riflessioni tra relatori, che portano le loro esperienze e competenze, e la comunità, inoltre, soprattutto, abbiamo attivato e vogliamo implementare il confronto e la riflessione sulla tematica dei disturbi alimentari molto spesso espressione manifesta di un disagio strettamente connesso alla violenza, oltre a corsi di Mindfulness M.B.S.R. e corsi nelle scuole.

Al fine di finanziare le attività di tutela e sostegno, sono stati organizzati anche numerosi eventi in campo artistico, medico e sociale che hanno contribuito a dare continuità alle nostre molteplici attività.

Il benessere della persona a 360 è il loro obbiettivo e si ritiene che sia, in quest’ottica, fondamentale prevenire e prestare attenzione a quei disagi che colpiscono fasce vulnerabili e possono essere il campanello di allarme di situazioni molto gravi che necessitano di attenzioni e di cura.

Per questo è necessario mettere in campo attività concrete che necessitano di un grande dispendio di risorse economiche ed umane, soprattutto in periodi “difficili” come quello che stiamo vivendo.

Nell’ottica di prevenire la violenza, offrire un sostegno al recupero della dignità e libertà delle persone, che, molto spesso continuano ancora ad essere donne, sarebbe veramente preziosa la partecipazione di tutta la collettività.

Contatti

www.francescacentre.org – info@francescacentre.org

Francesca Centre, Via Volto Santo 1 – 40123 Bologna

CF: 91350320379 – tel: 370 3339811

Articolo precedenteIl diario del capitano. Una sfida alle discriminazioni abitative
Articolo successivoFragilità al ribasso. Lo strano pasticcio del bando ASP per l’accoglienza di minori e nuclei fragili