Si terrà dal 5 al 7 dicembre la quarta edizione, F.I.L.I., il Festival dell’Informazione Libera e dell’Impegno, organizzato da Libera Bologna. L’obiettivo del festival rimane sempre quello di costruire una comunità libera dalle mafie e per farlo Libera propone dieci iniziative, tra incontri, presentazioni e spettacoli, che raccontano le mafie sul territorio, aiutano a capire come narrarla e riflette sugli strumenti di contrasto.

Fili: i focus di questa edizione

Al centro della quarta edizione del festival troviamo temi come la corruzione (venerdì 6 sarà presentato un dossier sull’argomento), la memoria, in particolare con un focus sul 2 agosto 1980 e il processo per concorso a carico di Gilberto Cavallini, la narrazione delle mafie, con un approfondimento sulle diverse forme tramite cui questa può avvenire, e il femminismo, come arma di rottura degli schemi sociali mafiosi.

ASCOLTA L’INTERVISTA A SOFIA NARDACCHIONE, CURATRICE DEL FESTIVAL:

Il programma completo del festival:

🧶 Giovedì 5 dicembre
ore 18 – 19 Trame Libreria Bookshop – via Goito 3/C, Bologna
La rosa rossa. La cooperazione femminile contro lo sfruttamento
Presentazione libro “Le ricamatrici” di e con Ester Rizzo
Intervengono:

  • Ester Rizzo – Autrice del libro
  • Elena Ble – Casa delle Donne
  • Piero Ferrante – In-Tessere Torino Gruppo Abele
  • Fiore Zaniboni – Referente Libera Bologna
    All’interno del Festival La violenza illustrata

ore 20.30 DAMSLab/Teatro – Piazzetta P. P. Pasolini, 5/b
2 agosto 1980. Una strage ancora in cerca di verità

  • Saluti: Giacomo Manzoli – Direttore Dipartimento delle Arti Unibo
  • Paolo Lambertini – Vicepresidente Associazione Familiari Vittime 2 agosto 1980
  • Daniela Marcone – Responsabile nazionale Libera Memoria
  • Cinzia Venturoli – Storica
  • Roberto Scardova – Giornalista
    Modera: Giulia Paltrinieri – Giornalista

🧶 Venerdì 6 dicembre – Corruzione
ore 9-11 Laura Bassi
La corruzione spiegata ai ragazzi. Laboratorio di anticorruzione
Con Leonardo Ferrante – Gruppo Abele e Libera
Michela Morgese – Gruppo Abele
Libera Formazione Bologna
Matteo Lepore – Assessore alla cultura del Comune di Bologna
Evento riservato alla scuola, a cura di Libera Bologna e Gruppo Abele

ore 11-13 IIS Crescenzi-Pacinotti
Quando il ricordo è radice, il futuro avrà un fiore
Incontro con Daniela Marcone – Responsabile nazionale di Libera Memoria
Libera Formazione Bologna
Evento riservato alla scuola, all’interno del percorso “Le mafie in trasformazione: la ‘ndrangheta globale e le donne come agente di cambiamento”, a cura di Libera Bologna

ore 16.00 Aula B, Dipartimento di Comunicazione Unibo – Via Azzo Gardino 23, Bologna
Corruzione in università. Burocratizzazione e salvaguardia del sapere

  • Luca Dell’Atti – ADI – Associazione Dottorandi e Dottori di Ricerca in Italia
  • Massimo Brunetti – Progetto Illuminiamo la Salute e Associazione italiana Integrità Salute
  • Salvatore Celentano – Libera Bologna

ore 18.30 DAMSLab/Teatro – Piazzetta P. P. Pasolini 5/b, Bologna
La corruzione a Bologna. Presentazione del dossier a cura di Libera Bologna e Libera Informazione
Intervengono:
Lorenzo Frigerio – Coordinatore Fondazione Libera Informazione
Morena Plazzi – Procuratore aggiunto presso il Tribunale della Repubblica di Bologna
Leonardo Ferrante – Libera e Gruppo Abele
Sofia Nardacchione – Libera Bologna

🧶 Sabato 7 dicembre
ore 9 – 14 Mercato Ritrovato – Piazzetta Anna Magnani
Banchetto con i prodotti di Libera contro le mafie e Libera Terra e concerto de Il Mercatovecchio
ore 12:00 Antimafia street art. Laboratorio di graffitismo sociale

ore 15.30 Cassero LGBTI center – via Don Minzoni 18, Bologna
Legalità democratica. Assemblea pubblica
Tra gli altri interverranno: Daniele Borghi – Libera Emilia-Romagna, Rita Ghedini – Cooperare con Libera Terra, Matteo Lepore – Comune di Bologna, Giulia Di Girolamo – Comune di Bologna, Antonio Mumolo – Avvocati di Strada, Michele Ammendola – La Fattoria di Masaniello, Giuseppe Seminario – Cassero, Fabio D’Alfonso – Pensare Urbano, Gianni Monte – CdLI-CGIL Casalecchio, Carlo Francesco Salmaso – Piazza Grande
Conduce Andrea Giagnorio – Libera Bologna

ore 18:30 DAMSLab/Teatro – Piazzetta P. P. Pasolini 5/b, Bologna
Le mafie cambiano, e il racconto? Voci, immagini e video per narrare la criminalità organizzata
Saluti: Roberta Paltrinieri – Responsabile scientifica DAMSLab
Intervengono:
Angelo Miotto – Direttore di Q Code Mag e autore di audio, video e web documentari
Enzo Bevar – Cinemovel Foundation
Enrico Natoli – Disegnatore
Luca Barra – Professore Alma Mater, esperto di media e cultura della produzione e distribuzione tv
Modera: Sofia Nardacchione – Libera Bologna

ore 20 Aperitivo

ore 20.30 DAMSLab/Teatro – Piazzetta P. P. Pasolini 5/b, Bologna
Rifiutopoli. Veleni e antidoti
Conferenza spettacolo a cura di Cinemovel Foundation, con Enrico Fontana, membro della segreteria nazionale di Legambiente Onlus e direttore del mensile La Nuova Ecologia, e l’artista Vito Baroncini.