Nella trasmissione di “Fumetti a sinistra un mondo dentro al balloon” (domenica 2 febbraio, ore 16) troveremo gli schemi descritti da Vladimir Propp nelle diverse storie raccontate, in un vero e proprio scontro di civiltà con favole belle e favole brutte

Vladimir Propp

La trasmissione aprirà i battenti con una mini grammatica della fantasia rodariana, per poi ricordare le situazioni e i personaggi analizzati dal grande linguista ed antropologo sovietico Vladimir Propp, regole sempre valide anche nel grande business di Hollywood: prenderemo ad esempio una favola guerriera campione d’incassi, quel Rambo di Sylvester Stallone, manifesto dell’era reaganiana.

Quanto sia poi legittimo reinterpretare le favole d’un tempo sarà materia a seguire, rileggendo la Principessa sul pisello di Andersen del 1835 e confrontandola con la “cover” –Vera storia della principessa sul pisello– del 2008 di Ottavia Monaco.

Chiude la puntata la consueta pillola di Gianluca Umiliacchi celebrando “Cucciolo” creato da Giuseppe Caregaro.




Ascolta la trasmissione