Cosa fare stasera a Bologna: last minute. Contenitore culturale e agenda degli eventi in città.

LETTERATURA BOLOGNA

La confraternita dell’uva, via Cartoleria 20/B, ore 19:00:
Valerio Pastore e Valentina Grande, autori del graphic novel “Raymond Carver. Una storia”, dialogheranno con Valentina Pinza sulle ricerche condotte in ambito visuale e biografico per realizzare uno spaccato della vita dell’autore.

Librerie coop Ambasciatori, via Orefici 19, ore 18:00:
Walter Veltroni presenta il suo nuovo libro “Assassinio a Villa Borghese”, un giallo leggero nei contenuti e nella foliazione. Dialogano con l’autore Bianca Berlinguer e Alberto Sebastiani.

Trame Libreria Bookshop, via Goito 3/C, ore 18:00:
Flavia Todisco presenta “Trittico contemporaneo”. Il libro è un affresco tripartito della società odierna, nel quale tre soggetti, Lui, Lei e Noi, commentano un terribile dramma famigliare.

MUSICA A BOLOGNA

Mikasa, via Emilio Zago 14, ore 21:30:
La chitarra di Tiziano Sgarbi presenta il nuovo album, “Songs On The Line”.

Freakout Club, via Zago 7/C, ore 21:00:
Nuovo album, “Disturbance”, per una delle band culto dell’industrial britannico: i Dest Dept.

Locomotiv Club, via Sebastiano Serlio 24/2, ore 21:30:
Wrongonyou questa sera in concerto. Il cantautore romano presenta il suo primo album in italiano, “Milano parla piano”.

Mercato Sonato, via Tartini 3, ore 20:00:
Dalle retrovie dell’Orchestra Senzaspine nasce il Quartetto Ripercussioni, formato dai soli percussionisti dell’orchestra. Debutteranno, questa sera, con un repertorio di musica classica composta da autori contemporanei.

Bravo Caffè, via Mascarella 1, ore 22:00:
In collaborazione con Bologna Jazz Festival, Eddie Gomez si esibirà questa sera, uno dei massimi contrabbassisti jazz mondiali. Sul palco anche Marco Pignataro e Renato d’Aiello al sax tenore, Teo Ciavarella al piano, Massimo Manzi alla batteria.

Cortile Café, via Nazario Sauro 24/A, ore 21:30:
Una serata tutta bolognese, per omaggiare la grande musica nata in questa città, da Lucio Dalla a Luca Carboni, passando per Stadio, Bersani, Vasco, e anche Guccini. Sul palco in una versione one man show Amedeo Mongiorgi, voce e chitarra.