Cosa fare stasera a Bologna: last minute. Contenitore culturale e agenda degli eventi in città.

LETTERATURA A BOLOGNA

Libreria coop Zanichelli, piazza Galvani 1/H, ore 18:00:
Presentazione del libro “Sante e Streghe. Storie di donne nel medioevo” di Beatrice Borghi e Maria Rosaria Catino. Il volume racconta attraverso la voce delle protagoniste alcuni momenti della vita di Santa Chiara d’Assisi e della “grandissima incantatrice” di Bologna, Gentile Budrioli.

La Confraternita dell’uva, via Cartoleria 20/B, ore 19:00:
Giorgio Ghiotti presenta “Gli occhi vuoti dei santi”. Dodici racconti potenti e corrosivi, che raccontano vite colpite, deluse, innamorate, perdonate. L’autore ne parla con la poetessa Ivonne Mussoni.

Biblioteca Salaborsa, piazza Nettuno 3, ore 17:30:
A trent’anni dalla “svolta della bolognina”, Achille Occhetto, ultimo segretario del PCI torna a Bologna per raccontare quella che fu una giornata storica e presentare il volume “Il crollo del muro e la svolta della Bolognina”. Interverranno Piero Fassino, Claudia Mancina, Romano Prodi, Mario Ricciardi e Nicola Zingaretti.

MUSICA A BOLOGNA

Freakout Club, via Emilio Zago 7/C, ore 21:00:
The Fleshtones in concerto. Band Newyorkese che illumina la storia del garage rock spruzzandola di ondate blues, rewival e Motown in un attivo creativo sempre fedele a se stesso.

Dobrinski pro-dischi Records, piazza di Porta Mascarella 2/2, ore 18:00:
Tra finto folk e gotico tropicale, ensemble mutevole e mutante il Bhutan Clan racconta storie in musica. In questa incarnazione l’ensemble è formato da: Jadel Andreetto al basso, Stefano D’Arcangelo alle tastiere, Bruno Fiorini alle chitarre e Michele Koukoussis alla batteria.

MAMbo, via Don Minzoni 14, ore 20:00:
La Màquina Parlante, una performance musicale ideata da Matteo Scaioli, strumentista, compositore e produttore, che unisce la tecnologia più avanzata a quella più antica: mixer e delay si affiancano a grammofoni a manovella di vari tipi.

CINEMA A BOLOGNA

Cinema Odeon, via Mascarella 3, ore 21:15:
AnneFrank vite parallele. Anne Frank, nata a Francoforte il 12 giugno 1929, quest’anno avrebbe compiuto 90 anni. Il docu-film a lei dedicato la racconta attraverso le pagine del suo diario.