Cosa fare stasera a Bologna: last minute. Contenitore culturale e agenda degli eventi in città.

LETTERATURA A BOLOGNA

Libreria Modo Infoshop, via Mascarella 24/B, ore 19:00:
Presentazione della raccolta di poesie di Alberto Ronchi “Anni meravigliosi”. L’autore leggerà una selezione di poesie e ne parlerà insieme a Stefano Colangelo.

Libreria coop Zanichelli, piazza Galvani 1/H, ore 18:00:
Presentazione del libro “Scritti cristiani. La religione di fronte alla modernità” di Guglielmo Forni Ros. Al giorno d’oggi, mentre la pratica religiosa e la fede vissuta riguardano un numero sempre minore di persone, l’attività critica, editoriale, la pubblicazione di testi, di riviste religiose, gli studi più minuziosi sugli autori più sbiaditi invadono il nostro pianeta. Ne parlano con l’autore Raffaele Milani, Università di Bologna e Giancarlo Gaeta università di Firenze.

Libreria Ubik Irnerio, via irnerio 27, ore 18:00:
Assaf Gavron presenta il suo nuovo libro “Le diciotto frustate”, giallo capace di intrecciare magistralmente i grandi eventi dello Stato d’Israele con le vicende private di personaggi indimenticabili. Discutono con l’autore Giorgia Greco e Gabriele Rubini.

RitmoLento, via San Carlo 12/A, ore 18:00:
Presentazione del libro di Paolo Brogi “Pinelli. L’innocente che cadde giù”. Nella stagione degli attentati di matrice fascista, Giuseppe Pinelli detto “Pino”, quarantun anni, ferroviere, diventa vittima quando, la notte tra il 15 e il 16 dicembre 1969, precipita dal quarto piano della questura di Milano; una morte archiviata come frutto di un malore. Insieme all’autore interverranno Claudia Pinelli e la storica Cinzia Venturoli.

MUSICA A BOLOGNA

Freakout Club, via Emilio Zago 7/C, ore 21:00:
The Flying Luttenbachers, Death jazz con la band di Chicago: controtempi velocissimi, furore agonistico, sfiatate di sax tirate sino all’inverosimile.

Bravo Caffè, via Mascarella 1, ore 21:30:
Luciano D’Abbruzzo con la sua Band, arriva sul palco del Bravo Cafè durante il suo “Esco dal bosco” tour.

CINEMA A BOLOGNA

Cinema Odeon, via Mascarella 3, ore 21:00:
Proiezione del documentario a cura di Roberto Guglielmi ed Enza Negroni, realizzato con gli studenti del Corso Doc del Liceo Laura Bassi “Uno bianca mirare allo stato”. Sette anni di attività criminale; 103 azioni tra rapine, assalti, omicidi; 24 vittime, 102 feriti. Sono i numeri della Banda della uno bianca. La proiezione sarà introdotta da Antonella Beccaria che prima della proiezione del documentario illuminerà nessi e legami tra personaggi, azioni e organizzazioni criminali di quegli anni.

Kursaal Porretta, via Giuseppe Mazzini 42, Porretta Terme, ore 21:00:
Per il Porretta film festival, proiezione del film “Rosa” di Katja Colja. Rosa non riesce ad essere, a stare, ad amare. Sarà la scoperta del mondo segreto della figlia scomparsa a spingerla a respirare, nuovamente. Un mondo fatto di incontri, donne e gioco che porterà Rosa ad amarsi e amare ancora. Il pubblico in sala incontrerà la regista.