Cosa fare stasera a Bologna: last minute. Contenitore culturale e agenda degli eventi in città.

LETTERATURA A BOLOGNA

Libreria Modo Infoshop, via Mascarella 24/b, ore 19:00:
Valerio Mattioli presenta “Remoria. La città invertita”. Remoria è la città che sarebbe sorta se al posto di Romolo, nella leggenda di fondazione fratricida, a vincere fosse stato Remo. È il negativo occulto di Roma, che preme per tornare in superficie. Remoria non dovrebbe esistere eppure è in continua espansione: erode i confini, ribalta le gerarchie e dissolve la logica della fu Città Eterna. Ne parlano con l’autore Giovanni Bitetto e Cesare Romani.

Libreria coop Zanichelli, piazza Galvani 1/H, ore 18:00:
Presentazione del libro “Teatro di Marte. Il Cimitero militare germanico del Passo della Futa” a cura di Elena Pirozzi. In occasione del cinquantesimo anniversario dell’inaugurazione del Cimitero militare germanico del passo della Futa, questo volume rappresenta il primo studio italiano sul progetto architettonico e la sua storia. Discutono con l’autrice Carlo Gentile, Gianluca Guidotti ed Erica Sangiovanni.

La confraternita dell’uva, via Cartoleria 20/B, ore 18:30:
Anna Maria Selini presenta “Vittorio Arrigoni. Ritratto di un utopista”. Racconto degli anni passati dal giornalista in Palestina, attraverso i ricordi delle persone a lui più vicine fino al rapimento e all’assassinio, nell’aprile del 2011. L’autrice ne parla insieme alla giornalista Antonella Beccaria.

MUSICA A BOLOGNA

Cortile Cafè, via Nazario SAuro 24/A, ore 20:30:
Torna il format del collettivo dischirotti. che guarda alla musica come un universo che unisce arti visive, design e comunicazione. Headliner della serata Rareș, cantautore internazionale. In apertura Vergine, duo indie pop che accompagnerà il panel Parola d’artista, che ospiterà per l’occasione la fotografa Francesca Sara Cauli.

Bravo Caffè, via Mascarella 1, ore 22:00:
Tosca presenta “Morabeza”. Come se fossimo nel salotto di casa: un modo intimo, confidenziale e unico, l’artista canterà una manciata di canzoni e si guarderanno degli estratti dal documentario “Il Suono della Voce”.

CineTeatro Fanin, piazza Garibaldi 3C, San Giovanni in Persiceto, ore 21:00:
Spettacolo di Gianni Cazzola e Italian standard Trio, con Gianni Cazzola alla batteria, Alex Orciari al contrabbasso e Luca Barbieri al piano. Sul palco insieme a loro, la sassofonista Sophia Angel Tomelleri.

CINEMA A BOLOGNA

Cinema Teatro Galliera, via Giacomo Matteotti 27, ore 21:00:
Proiezione del documentario “Per un quartiere doc” di Antonella Restelli. Documentario che ci farà scoprire il fermento che sta vivendo il quartiere della Bolognina rione storico di Bologna, non solo un luogo dove vivere ma un interessate laboratorio sociale e culturale.

Kinodromo, via Pietralata 55, ore 21:15:
Il regista Andrea Sorini presenterà al pubblico il suo film “Bajkonur, Terra”. Deserto del Kazakistan, 1953. Un fazzoletto di terra senza nome sulle rive del fiume Syr Darya viene invaso dall’Unione Sovietica. I russi avevano intravisto qualcosa di speciale che nessuno degli indigeni aveva notato: quel mondo era lontano da tutto ma era a un passo dall’universo. Questa è la storia di come gli scienziati sovietici cominciarono a lavorare al progetto più utopico e ambizioso della storia dell’umanità: esplorare lo spazio.