Cosa fare stasera a Bologna: last minute. Contenitore culturale e agenda degli eventi in città.

LETTERATURA A BOLOGNA

Libreria Modo Infoshop, via Mascarella 24/B, ore 21:30:
Per il BilBolBul 2019, Roberto Paci Dalò presenta “Ombre”, racconto in forma di taccuino dei mesi passati dall’autore tra le opere della Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia. Discutono con l’autore Cristina Ambrosini e Emilio Varrà.

MUSICA A BOLOGNA

Locomotiv Club, via Sebastiano Serlio 25/2, ore 21:30:
Sean Kuti & Egypt 80. L’inventore dell’afrobeat, Fela Kuti ci ha lasciato da tempo, ma la sua musica continua a vivere grazie al figlio che riesce miracolosamente a essere all’altezza del compito. Seun fa terra bruciata di tutto, zero edulcorazione o concessioni a canzoni canoniche, solo travolgenti jam ritmiche circolari che oscillano tra momenti infuocati e sinuosità liquide.

Covo Club, viale Zagabria 1, ore 21:30:
Cecco e Cipo in concerto. Il duo torna sulle scene dopo un anno di pausa con i singoli “Tutto il bello che c’è” e “Decidi tu” seguiti, poi, l’ultimo album “Straordinario”. In apertura, Ciulla.

Bravo Caffè, via Mascarella 1, ore 22:00:
Eugenio Bennato, artista napoletano, fratello di Edoardo, e uno dei massimi interpreti della musica popolare italiana in concerto. Si esibiranno insieme a lui, Ezio Lambiase alla chitarra elettrica e classica, Mohammed Ezzaime el Alaoui alla viola e alla voce, Sonia Totatro alla voce, danza e cassa e Mujura alla chitarra acustica e basso.

CINEMA A BOLOGNA

Ikigai Room, via Nosadella 15/A, ore 22:00:
Proiezione del documentario di Anna Broinowski & Andrew Sully, “Hello Bento”, un viaggio senza compromessi nelle sottoculture giapponesi, tra la Yakuza, i nazionalisti, la comunità gay e lesbica, motociclisti fuorilegge e i senzatetto, la droga, la musica punk e noise e il più profondo underground.

Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65, ore 20:00:
Per Cinemaspagna, il festival che propone il meglio del cinema iberico delle ultime stagioni, proiezione di “Entre dos aguas”, pellicola vincitrice del festival di San Sebastiàn.

Teatro San Leonardo, via San Vitale 63, dalle 16:00:
Prima edizione per il Ce l’ho Corto Film Festival, evento di tre giorni dedicato ai cortometraggi nazionali ed internazionali organizzato dall’Associazione Culturale Kinodromo e Inside Porn. Cinque le sezioni del festival che si alterneranno in un denso programma che inizia nel pomeriggio e prosegue fino a tarda serata, includendo anche eventi extra, banchetti e party.

TEATRO A BOLOGNA

Atelier Sì, via San Vitale 69, ore 19:30:
SOLI, spettacolo che analizza l’identità di un gruppo di personaggi che compiono scelte radicali e divergenti nella loro relazione con il lavoro. Figure che lavorano, che propongono lavoro o che del lavoro, come sempre più spesso accade, vivono la mancanza.
Sarà possibile vedere lo spettacolo anche venerdì 29 novembre alle 21:00.