Il femminicidio di Davide Mango, la guardia giurata e militante di Forza Nuova, che a gennaio uccise la moglie e sparò sui passanti a Bellona, in provincia di Caserta, prima di suicidarsi.

22 GENNAIO 2018 Militante di Forza Nuova uccide la moglie, spara sui passanti e alla fine si suicida.
Davide Mango, una guardia giurata, si è sparato alla testa dopo un pomeriggio di follia a Bellona, in provincia di Caserta. La figlia è scappata ed è riuscita a salvarsi. Panico tra la folla: ferite cinque persone. Sul posto carabinieri e polizia.
L’uomo era già stato denunciato tre volte dalla moglie per violenze ed è ritratto in alcune foto con i simboli di Forza Nuova. L’organizzazione prende le distanze: “è stato sì per un periodo nostro sostenitore ma mai militante attivo”.

ASCOLTA LA RUBRICA:

Articolo precedenteLa domenica di Radio Città Fujiko
Articolo successivoRevisionismo e negazionismo, quale Giornata della Memoria?