Dopo il passaggio al Senato dell’emendamento 33.0.1 al Disegno di Legge S 1925 a firma, tra gli altri, della senatrice Iori, con cui si è inteso approvare “Misure urgenti per la definizione delle funzioni e del ruolo degli educatori socio pedagogici nel presidi socio sanitari e della salute”, è esploso in rete il confronto tra entusiasti e contrari.

L’educatore è uno e unico oppure esistono un educatore socio pedagogico e un educatore sanitario? Lavoriamo dappertutto ma non dappertutto siamo riconosciuti allo stesso modo.

Nel rispetto delle diverse posizioni, continuiamo la nostra piccola inchiesta su come far approdare la nostra professione al riconoscimento culturale e giuridico più opportuno.

Nella trasmissione di Giovedì 29 Ottobre, abbiamo ascoltato il parere di Francesco Crisafulli, creatore e curatore del sito web www.educatoreprofessionale.it

https://www.mixcloud.com/EUCIT/intervista-a-francesco-crisafulli-29-ottobre-2020/