“Di nuovo in centro” è il piano per una nuova pedonalità e una significativa riqualificazione del contro storico della città  e delle sue piazze. Organizzate passeggiate per riscoprirle.

Di nuovo in centro” è il piano promosso dal Comune di Bologna che ha l’obiettivo di rendere più sicuro, confortevole e “a misura d’uomo” il centro della città. Particolare attenzione è posta sia nella riqualificazione di importantissime piazze come piazza Aldrovandi, piazza S. Francesco e piazza Malpighi che nell’estensione della pedonalità anche oltre la zona T, saranno chiuse al traffico nei fine settimana. I luoghi in questione, insieme a piazza Verdi, piazza Minghetti, piazza S. Domenico e il Cortile del Pozzo di Palazzo Comunale, rappresentano i “luoghi-cerniera” tra la parte esterna alle mura della città e il nucleo dell’antico centro storico di Bologna.

A questo scopo sono state organizzate due passeggiate, una domenica 25 novembre e l’altra domenica 2 dicembre alle quali parteciperanno storici, tecnici ed esperti che guideranno i cittadini che vorranno partecipare, alla ri-scoperta di questi luoghi storici di Bologna. La prima passeggiata sarà in piazza Aldrovandi, guidata dal professor Eugenio Riccomini, la seconda invece si terrà nelle piazze Malpighi e S. Francesco e verrà guidata dal professor Giuliano Gresleri. E’ importante che partecipino tutti coloro che amano e abitano il centro storico della città, coloro che frequentano le sue piazze e che vorrebbero una maggiore qualità e sicurezza nel cuore urbano di Bologna. L’iniziativa è promossa da Urban Center Bologna in collaborazione con i quartieri S. Vitale e Saragozza.  

Lucia Visani

Articolo precedenteLa domenica di Radio Città Fujiko
Articolo successivoIn piazza Verdi il “botellón dei senza casa”