A Marzo parte un ciclo di incontri sull’evoluzione stilistica della musica afroamericana:l’orchestra, il piano, il sax, la voce saranno i protagonisti di un viaggio nel tempo e nella creatività con testimonianza di video e brani musicali che metteranno a confronti gli eroi di ieri e le grandi personalità contemporanee

Cosa lega l’opera dei grandi maestri come Parker, Billie Holliday o Miles Davis e le attuali tendenze del Jazz? In quanto la tastiera di Bill Evans traccia il solco per il piano di Keith Jarrett? Qual e’ la grande tradizione di Duke Ellington presente nelle attuali Big Band? Un confronto a distanza con video/ascolti degli eroi di ieri e presentazione dei protagonisti di oggi, uno sguardo sul come gli strumenti principi della musica afroamericana si siano evoluti nel corso dei decenni, dal malinconico sax di Lester Young a quello introverso di Tim Berne, dalla batteria melodica di Max Roach a quella vulcanica di Dave King, dalla mitica tromba di Louis Armstrong a quella di Wynton Marsalis del Lincoln Center, dall’elegante violino di Ray Nance al perfetto sound di Mark Feldman, ecc. La ricerca di oggi e’ la tradizione di domani: dieci appuntamenti per un viaggio alle radici di una musica in eterna rivoluzione

Per info ed iscrizioni  Università Primo Levi, Via Azzogardino, 20/b,  40122 Bologna (BO)

 051-249868
 info@universitaprimolevi.it 

Articolo precedenteLa domenica di Radio Città Fujiko
Articolo successivoIn piazza Verdi il “botellón dei senza casa”