Dopo lo scorso anno in cui il collettivo radiofonico 42 La Risposta aveva chiesto al Vag61 uno spazio per poter parlare di fumetti attraverso le biografie e le vite raccontate dagli autori e dalle autrice, questa volta tornano per porsi una domanda sugli spazi delle città che ci circondano, che essi siano reali, immaginari o desiderati. Proprio come se lo spazio fosse un terzo personaggio all’interno della narrazione disegnata.

Ci saranno due momenti di incontro con gli autori e le autrici. Il primo, dalle ore 18.30 vedrà come protagonisti Vincenzo Filosa e due artisti editi da BeccoGiallo, Matteo Moro e Claudio Calia. I fumettisti indagheranno come il disegno possa dare valore agli spazi di periferia, che spesso sono violati e cambiano identità.

Il secondo incontro avrà invece come ospiti Flavia Biondi, Rita Petruccioli e Paolo Bacilieri che affronteranno un viaggio più sentimentale all’interno di una geografia umana.

Dalle ore 16.00 i più piccoli potranno partecipare alla costruzione di una storia disegnata grazie al laboratorio di fumetto per bambine e bambini a cura di Marta Baroni.

Il viaggio attraverso gli spazi disegnati sarà presente anche in una mostra all’interno dell’evento, in cui oltre agli autori e alle autrici presenti nei dibattiti saranno aggiunte le tavole di Percy Bartolini, autrice bolognese molto giovane ma già conosciuta nel territorio.

Per concludere la giornata alle ore 19.30 ci sarà una cena sociale sempre curata dal collettivo radiofonico 42 La Risposta.

ASCOLTA L’INTERVISTA A VALENTINA GRANDE DI 42 LA RISPOSTA:

Articolo precedenteSpeciale TTFF19: le “Ripercussioni da intolleranze alimentari”
Articolo successivoUn quarto di secolo di MEI