Con la scusa dei disservizi alla cittadinanza, il governo – con il Pd in prima linea – pensa a limitare il diritto di sciopero. Le idee avanzate non sono nuove: già in passato si è pensato di intervenire impedendo ai sindacati minori di proclamare lo sciopero, lasciandolo solo a grandi organizzazioni. Il commento di Marta Fana.

ASCOLTA IL COMMENTO DI MARTA FANA:

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61