In questo periodo di emergenza ci sono state molte iniziative di raccolta fondi per aiutare le Fondazioni degli Istituti sanitari o la Protezione Civile. La solidarietà, per fortuna, viene fuori in questi momenti, e quindi moltissime persone hanno deciso di donare qualcosa, per poter aiutare tutti a vivere e lavorare meglio in questo periodo. Un azienda danese, che ha la propria sede italiana a Bologna, ha deciso di fare qualcosa di diverso rispetto a una donazione fondi. La Coloplast, così si chiama l’azienda specializzata in materiale sanitario che ha effettuato la donazione, ha fatto arrivare il proprio prodotto Comfeel per aiutare tutto il personale medico sanitario impegnato nel fronteggiare l’emergenza.

Come Comfeel aiuterà il personale medico impegnato nell’emergenza sanitaria

In questo periodo d’emergenza, sono molte le prassi mediche che sono cambiate, rispetto alla precedente normalità. Indossare costantemente la mascherina è sicuramente una di queste prassi, che ad oggi sono diventate essenziali. L’attuale emergenza sanitaria prevede che il personale medico indossi mascherine protettive per molte ore; spesso per tutto il turno lavorativo. Al termine del turno, può succedere che, per via dello sfregamento della mascherina, si creino arrossamenti sul viso, quando non proprio escoriazioni, specialmente nelle parti del volto più a contatto con la mascherina come naso, tempie o zigomi. Posizionando gli adesivi trasparenti Comfeel, sulla pelle degli operatori, lo sfregamento, e quindi l’arrossamento vengono evitati. Realizzando questa donazione, la Coloplast ha potuto essere vicina al personale medico in un modo diretto e pratico.