”ratm”/

Continua l’analisi musicale dell’America latina ad All You Need is Ska. Non potevamo non rimarcare le splendide prestazioni azzurre provando a capire -e ad ascoltare- la musica di quelli che ce l’hanno letteralmente suonate sul campo, in questa puntata dedicata alla Ska del Costa Rica e dell’Uruguay!

Evviva i Mondiali, se ci fanno scoprire così tanti bei gruppi! Dopo le infinite analisi sportive di questi giorni, lasciatevi raccontare, come nessuno ha mai fatto, la Costa Rica e l’Uruguay, perché ne ascolterete davvero delle belle. O almeno, ascolterete almeno dei gran bei gruppi!

Nella prima parte della puntata le sonorità caraibiche costaricane si fonderanno in uno stile di Ska davvero strano e schizofrenico, grazie a gruppi come i Republica Fortuna, Los Garbanzos, i Mod-Ska e i Maketelyu.

Tra una rumba in levare e una cucaracha in chiusura, nella seconda parte saluteremo la Costa Rica e ci sposteremo in Uruguay, dove nella zona della capitale Montevideo lo Ska sembra farla da padrona. Spazio quindi ai No Te Va  Gustar e al loro Ska molto rockeggiante, agli Once Tiros che con Fear Factory hanno incendiato lo studio, agli sconosciuti Abuela Coca e Chala Madre, per poi finire con La Vela Puerca, gruppo di punta dello Ska uruguaiano!

Per riascoltare il podcast della puntata collegatevi alla nostra pagina facebook All You Need is Ska!

Stay Tuned, Stay Skanking!

1) Republica Fortuna – El animal

2) Los Garbanzos – Bonita

3) Mod-Ska – Ska de corazon

4) Mekatelyu – Los improvisados

5) Mekatelyu – Baby

6) No Te Va Gustar – Fuera de control

7) Once Tiros – Fear Factory

8) La Abuela Coca – El penitente

9) Chala Madre – Donde vamos hoy?

10) La Vela Puerca – Alta magia

11) La Vela Puerca – Por dentro