Chi sperava che l’avvicinarsi delle elezioni potesse portare qualche misura favorevole ai lavoratori con contratti a termine rimarrà deluso. La norma da inserire in Legge di Stabilità per abbassare il tempo consentito alle aziende per i rinnovi dei contratti precari (da 36 a 24 mesi) e per aumentare le indennità per licenziamento è saltata. Il commento di Marta Fana.

ASCOLTA IL COMMENTO DI MARTA FANA:

Articolo precedenteLa domenica di Radio Città Fujiko
Articolo successivoIn piazza Verdi il “botellón dei senza casa”