Quando si vende e si acquista un automobile occorre sempre fare attenzione. Malintenzionati e truffatori sono ovunque, quindi è necessario aprire bene gli occhi e le orecchie se si voglio evitare truffe. Oggi vi daremo qualche suggerimento grazie al team di ilvalutatore.it il primo portale italiano per la valutazione online della tua auto!

Nell’acquisto

Per quanto voi possiate essere attenti e scrupolosi può sempre capitare il caso di truffa nell’acquisto di un’auto. Tra i casi più comuni c’è quello della concessionaria straniera, che vende auto bellissime a un prezzo vantaggioso. Quando entrate in contatto con la concessionaria scoprirete che vi viene chiesto un acconto del 50%, e il resto alla consegna. Una volta che avrete effettuato il bonifico del 50%, la concessionaria e i suoi figuranti scompariranno nel nulla, facendo perdere ogni traccia.
Attenzione quindi sempre ai prezzi di un’automobile. Se è troppo vantaggioso dovrebbero suonarvi i campanelli di allarme, perché spesso non è sinonimo di correttezza. Confronta sempre la tua auto con le cifre riportate dai listini e non avrai brutte sorprese.
Altro aspetto da tenere in considerazione è il chilometraggio dichiarato. È possibile che vogliano rifilarvi un’auto che ha fatto molta più strada di quanto viene detto per cui chiedete sempre informazioni e fatevi mostrare il libretto dei tagliandi.
Siate sospettosi anche se notate che il venditore ha fretta. Ad esempio se vi chiede di bloccarla con una mini-caparra. Nella compravendita delle auto usate non esiste la fretta di chiudere l’affare, ma solo un’analisi dettagliata da entrambe le parti.

Nella vendita

Sono tantissime le persone che rimangono continuamente coinvolte in truffe, anche palesi. Anche se vi considerate degli esperti, vi consigliamo di stare attenti, a volta un’eccessiva sicurezza in voi stessi, è proprio la prima causa che porta ad esporsi ad una truffa.
Uno dei casi più frequenti è quello che riguarda un acquirente che vi offre una cifra maggiore a quella che avete richiesto. Potrebbe essere dovuto ad un’organizzazione impegnata nel riciclaggio di denaro. Rifiutate, anche se si offre di versarti più soldi sul tuo conto, per poi averli indietro.
Altro caso ancora è quello che riguarda un assegno circolare falso, spesso sottoposto a chi sta vendendo un’auto molto costosa. Spesso questi assegni sono contraffatti.

Il nostro consiglio, più in generale, è quello di fare sempre delle ricerche e di non affidarvi solo alla prima impressione.