Clavdio suonerà sabato 9 novembre al Locomotiv

Voce profonda e testi sospesi magistralmente tra ironia e amarezza. Il suo brano d’esordio “Cuore” (a cui è seguito dopo qualche mese il secondo brano dall’impasto più minimale “Ricordi”) ha colpito subito nel segno entrando nel circuito radio mainstream e mietendo milioni di visualizzazioni sulle piattaforme digitali.

Silvia Santachiara e Valentina Fabbri di About Cult lo hanno intervistato per noi all’Oltrefestival.

CLAVDIO, nome d’arte di Claudio Rossetti è un cantautore e musicista romano. Nato da padre italiano e madre capoverdiana, Clavdio si avvicina al mondo della musica fin da giovane, e dopo aver fatto parte di una band punk durante l’adolescenza, nel dicembre 2005 forma il gruppo post-rock/progressive metal Blue Order Project con Paolo Dionisi.

Successivamente collabora con l’artista romana dark wave Mushy, prendendo parte ad alcuni dei suoi live e registrando le chitarre per il suo album Breathless, pubblicato nel 2013.

Terminata l’esperienza Blue Order Project, nel 2012 dà vita al progetto solista Il Rondine, partecipando al concorso Le Canzoni Migliori Le Aiuta La Fame dell’etichetta indipendente La Fame Dischi, dove vince il primo premio, ottenendo quindi la produzione e la promozione di un disco, e l’ingresso nel roster dell’etichetta. Nel 2014 esce l’album d’esordio Può capitare a chiunque ciò che può capitare a qualcuno.
Nel 2018 entra in Bomba Dischi e cambia nome d’arte in CLAVDIO, pubblicando nel novembre dello stesso anno il singolo “Cuore”.Successivamente, all’inizio del 2019 escono i singoli “Ricordi” e “Nacchere”, anticipando l’album “Togliatti Boulevard”.

Il suo ultimo singolo è “Disneyland Paris”: con la sua profonda voce, il cantante racconta le lotte interne che ci bloccano, le cose che ci tengono lontani, la distanza fra due persone “ma alle volte basta un gesto spontaneo fatto senza pensare per spazzarle via. Fare qualcosa invece di pensare, essere in contatto con le proprie emozioni e vedere che succede nel bene e nel male, abbracciare l’altro ma anche abbracciare se stessi”, ha raccontato l’artista romano.

Dopo 38 concerti in giro per lo stivale il cantautore romano è pronto per la nuova avventura del club tour invernale.

Sabato 9 novembre al Locomotiv Cub di Bologna è in programma il concerto di Clavdio.

ASCOLTA L’INTERVISTA A CLAVDIO: