Anna Roberti presenta il suo ultimo lavoro “Cipollino nel paese dei Soviet la fortuna di Gianni Rodari in U.R.S.S. (e in Russia)”

La trasmissione presenta il libro di Anna Roberti appena uscito in libreria “Cipollino nel paese dei Soviet la fortuna di Gianni Rodari in U.R.S.S. (e in Russia)“, raccontando la popolarità di Rodari nella Russia di ieri e in quella di oggi, dove ancora Cipollino è un simbolo di lotta dalle battaglie per la democrazia a quelle ecologiche di Fridays for Future.

Continuiamo la puntata parlando della memoria, antidoto necessario per non rivivere fantasmi orrendi del secolo scorso. Dalla rete traiamo la testimonianza di Anna Foa, autrice di Portico d’Ottavia, trasposizione illustrata del libro precedentemente edito da Laterza “Portico d’Ottavia 13. Una casa del ghetto nel lungo inverno del ’43“, del 2013, testo in cui si raccontava la storia di un palazzo e dei suoi abitanti all’epoca della deportazione degli ebrei da Roma per mano dei nazisti. Oggi la stessa casa editrice ha riproposto una versione per bambini di quel racconto: l’adattamento è di Carola Susani, le illustrazioni sono di Matteo Berton.

Chiudiamo con Jason Lutes, un fumettista nordamericano  noto soprattutto per Berlin, che lo ha tenuto impegnato per oltre venti anni, ed autore di altre graphic novels e brevi racconti pubblicati su volumi antologici. Interpellato al Salone del Libro ha descritto quel serpente mostruoso che si cela nella storia dell’uomo, insinuandosi nella sua parte più oscura e profonda, una belva che va assolutamente domata.

Ascolta la trasmissione