“Fumetti a sinistra, un mondo dentro al balloon”, trasmissione in onda domenica 7 febbraio, ore 16, a cura di Morena Moretti e Alfredo Pasquali

La trasmissione comincia con la seconda parte dell’intervista con Alberto Scanzi, autore di “C’era due volte Gianni Rodari, l’omino di vetro che raccontava le ingiustizie del mondo“, che analizza anche i fraintendimenti e le omissioni dei testi del grande narratore di Omegna.

Alberto Scanzi

Nella seconda parte della puntata andiamo a scoprire il crocevia tra il divertimento (il fumetto) e la tragedia (il Covid 19). Incontri ravvicinati del terzo tipo stampati su carta. In sequenza ascolteremo dei fumetti dell’UE chiamato “Infected” (2012) con il commento di Diego Fusaro, poi Fabrizio Ferazzoli intervista il coordinatore del “Il Libro Incartato“, testo a favore dei sanitari in prima fila nella lotta al virus. Infine ritroveremo “Asterix e la corsa d’Italia“, 37esimo albo della serie a firma di Jean-Yves Ferri e Didier Conrad 

Ascolta la trasmissione https://archive.org/details/05-alberto-scanzi-2-strips-e-coronavirus

Articolo precedenteQuarta, quinta e sesta puntata di The Show Must Go On
Articolo successivoJapan Anime Ska