Con l’arrivo della “zona gialla” dal 26 aprile scorso abbiamo possibilità di muoverci un po’ di più, ma sempre mantenendo le precauzioni anti-contagio. Quando passerà la pioggia sarà bellissimo tornare nei parchi e, perché no, leggersi un buon libro. Per prepararci a quel momento, William Piana e Silvia Albertazzi ci forniscono i loro consigli di lettura.

Leggere nei parchi, i consigli letterari

GUARDA I VIDEOCONSIGLI DI LETTURA:

Articolo precedenteIl concertone bolognese del Primo Maggio di Cgil, Cisl e Uil: l’Italia si cura con il lavoro
Articolo successivoSenza arte né parte, il richiamo per gli artisti di Gledis Agnelli