Nella perfetta cornice della Giornata Mondiale del Libro, Bologna Children’s Book Fair – la fiera leader mondiale nel settore dell’editoria per ragazzi organizzata da BolognaFiere – annuncia il ricco programma di eventi virtuali che saranno al centro della speciale edizione online della fiera, che prenderà il via il prossimo 4 maggio con una serie di attività che si protrarranno fino alla fine dell’anno.

Bologna Children’s Book Fair: il debutto online

Per inaugurare un’edizione che più che mai incarna la voglia e la capacità di rinnovarsi di una fiera che festeggia quest’anno il suo 57esimo anniversario, oggi, 23 aprile la nuova piattaforma BCBF andrà online con una speciale mostra curata da Accademia Drosselmeier in collaborazione con ALIR-Associazione delle Librerie Indipendenti per Ragazzi e costruita attorno al ‘meta-tema’ del libro e della lettura: A UNIVERSE OF STORIES – Starring: The Book. Numerosi editori hanno inoltre voluto offrire ai visitatori l’opportunità di vedere e leggere gratuitamente per intero i loro titoli esposti nella mostra; i link alle opere complete sono disponibili nelle pagine dell’esposizione.

Saranno 120 i titoli esposti in cinque ‘stanze virtuali’ suddivise per aree tematiche (librerie, biblioteche, scrittori, libro e lettura, artisti che hanno dedicato al tema una particolare attenzione) e che, attraverso le loro pagine, ambiscono a fare della lettura un gesto familiare, naturale: opere non didascaliche, dunque, ma di vero e proprio impianto narrativo che giocano su più piani mirando a informare, procurare divertimento e suscitare sorpresa e meraviglia nei loro piccoli lettori.

Ma il vero annuncio è il ricco programma di appuntamenti e iniziative che andrà online a partire dal prossimo 4 maggio, luogo in cui 1500 espositori presenteranno i loro progetti editoriali e potranno partecipare a video-incontri.

Le mostre

BCBF inaugura anche per le mostre un suo spazio virtuale: la BCBF Galleries, accessibile a tutti dal sito ufficiale di Bologna Children’s Book Fair, che presenta tutto il ricco programma di mostre che come ogni anno arricchisce la Fiera. Tra queste troviamo una versione digitale della Mostra Illustratori, per la prima volta disponibile al pubblico di tutto il mondo dal 4 al 7 maggio 2020; la personale dedicata all’autore della cover dell’Illustrators Annual, l’artista iraniano Hassan Mousavi; l’esposizione Figure per Gianni Rodari: Eccellenze Italiane che raccoglie le opere originali di ventuno artisti italiani che, negli anni, hanno dato la loro personale reinterpretazione dell’opera di Rodari; le 12 opere finaliste al Silent Book Contest – Gianni De Conno Award, la cui edizione virtuale verrà inaugurata il 4 maggio su una piattaforma curata da Carthusia Edizioni e accessibile, mediante link di rimando, dal sito di Bologna Childrenʼs Book Fair.

Gli illustratori

Dal 4 al 7 maggio torna anche il celebre Muro degli Illustratori, che ogni anno accoglie i visitatori con migliaia di poster, disegni, fotografie, immagini e contatti. Lo spazio a disposizione non avrà limiti: per contribuirvi, basterà registrarsi nell’area riservata visitatori, compilare il form “Illustrators Wall” e caricare il proprio contributo, accompagnato da una breve presentazione in inglese, entro il 29 aprile.

Le conferenze

Sarà presente anche l’offerta di webinar, materiali, e attività di approfondimento e dibattito. Tra questi, lunedì 4 maggio, dopo l’anticipato convegno inaugurale, si inizierà alle ore 12 con “The fast growing children’s comics and graphic novels market” con Ivanka Hahnengerger (VIP Licensing) e Calvin Reid (Publishers Weekly). A seguire, alle 14.30, la diretta streaming di IBBY e, alle 15.30, il webinar nell’ambito di Bologna Licensing Trade Fair “Illustrazione e Animazione. Interazioni e opportunità di lavoro per gli illustratori”.

Martedì 5 maggio, alle ore 14, sarà poi la volta del focus sul mercato cinese a cura di China Shanghai International Children’s Book Fair, mentre mercoledì 6 alle ore 11 si terrà “The reason of the choice”, l’incontro con i cinque membri della giuria internazionale della Mostra Illustratori (Lorenzo Mattotti, Enrico Fornaroli, Cathy Olmedillas, Machiko Wakatsuki, Valérie Cussaguet) che illustreranno le ragioni dietro la scelta degli artisti selezionati. Sempre mercoledì 6 maggio, alle ore 16.30, si terrà “Dust or magic”, l’ormai tradizionale webinar a tema digital, che BCBF realizza nell’ambito della rete Aldus; dedicato quest’anno interamente alle app vincitrici del BolognaRagazzi Digital, il webinar avverrà attraverso la piattaforma Zoom.

Infine, giovedì 7 maggio, due appuntamenti dedicati a insegnanti, educatori, bibliotecari, librai e anche genitori: alle 11, IBBY Italia racconterà chi sono e quali sono i libri migliori dei vincitori del premio internazionale Hans Christian Andersen (annunciati online il primo giorno delle fiera virtuale), mentre  alle 14 sarà la volta dell’incontro “La grande fuga: da biblioteche e librerie la via più breve per uscire dalla quarantena”, coordinato da Giovanni Nucci, con la partecipazione delle riviste Andersen, Liber e Pepeverde.